Veneto: contributi a fondo perduto per PMI giovanili

di Redazione PMI.it

scritto il

Bando per l'erogazione di contributi a fondo perduto alle PMI giovanili attive in Veneto in vari settori: domande a partire dal 20 settembre.

È stato approvato dalla giunta della Regione Veneto il bando per l’erogazione di contributi alle PMI giovanili, edizione 2021 dell’iniziativa che prevede lo stanziamento di 3milioni di euro a favore dei giovani imprenditori. Possono beneficiare dei contributi, infatti, le PMI attive in Veneto nei settori dell’artigianato, dell’industria, del commercio e dei servizi. Sono ammesse le imprese individuali con titolari di età compresa tra i diciotto e i trentacinque anni, ma anche le società e cooperative i cui soci siano di età compresa tra 18 e 35 anni per almeno il 60%, oppure il cui capitale sociale sia detenuto per almeno i 2/3 da persone appartenenti alla medesima fascia di età.

È previsto un contributo a fondo perduto pari al 30% della spesa ritenuta ammissibile, con risorse che possono essere utilizzate per la realizzazione di interventi di importo non inferiore a 25mila euro e non superiori a 170mila euro. Il contributo minimo deve essere di euro 7500 euro, fino a un massimo di euro 51mila euro.

Le domande per accedere ai contributi possono essere inviate attraverso il Sistema Informativo Unificato della Programmazione Unitaria (SIU) della Regione del Veneto, dal 20 al 30 settembre 2021.