Tratto dallo speciale:

Veneto: incentivi formazione e nuove competenze

di Redazione PMI.it

scritto il

Incentivi alle imprese per la realizzazione di progetti formativi volti a sviluppare e potenziare le competenze dei lavoratori.

È volto a promuovere la realizzazione di progetti formativi a favore dei lavoratori, dei titolari d’impresa o liberi professionisti il nuovo bando da 14 milioni di euro promosso dalla Regione Veneto, che stanzia risorse per incentivare lo sviluppo di nuove competenze.

Il bando “Alleniamoci al futuro. Nuove competenze per il lavoro che cambia”, infatti, consente alle imprese e alle persone di potenziare la loro capacità di rispondere ai periodi di crisi e abbracciare le trasformazioni incentivando il bagaglio di competenze.

I contributi possono essere richiesti dagli enti accreditati per la formazione continua e dalle imprese private, utilizzandoli per realizzare progetti destinati a lavoratori, titolari d’impresa o liberi professionisti. Sono previste due linee di intervento:

  • Imprese P.R.O. – Pronte, Resilienti, Operative: proposte per lo sviluppo e alla crescita delle competenze dei lavoratori con interventi di accompagnamento (coaching, assistenza e consulenza, voucher, webinar). Sportelli: dal 26 aprile al 20 maggio 2021, dal 21 maggio al 18 giugno 2021 e dal 21 giugno al 16 luglio 2021;
  • Imprese F.I.T. – Forti, Innovative, Trainanti: progetti per la definizione di strategie di rilancio aziendale con percorsi di innovazione tecnologica, strategica e/o organizzativa, anche prevedendo la figura del Temporary Manager e/o il Piano di rilancio per l’innovazione, borse di ricerca, spese Fesr o Action Research. Domande dal 21 maggio al 18 giugno 2021.

Per quanto riguarda la presentazione dei progetti, è necessario utilizzare l’applicativo SIU – Sistema Informativo Unificato registrandosi al portale GUSI (Gestione Utenti Sistema Informativo) per avere le credenziali dia accesso. Il bando è online sul portale della Regione Veneto.

I Video di PMI