Bravo Innovation Hub: acceleratore d’impresa al Sud

di Redazione PMI.it

scritto il

A Brindisi nasce il nuovo acceleratore d’impresa Invitalia-MISE per le startup innovative del Mezzogiorno: il programma e i finanziamenti.

Bravo Innovation HuB è il primo acceleratore d’impresa di Invitalia dedicato alle imprese innovative del Mezzogiorno. Il nuovo hub ha sede a Brindisi e rientra nel “Piano di azione per la diffusione dell’imprenditorialità e dell’innovazione” promosso da Invitalia e Ministero dello Sviluppo Economico.

=> CDP finanzia le Startup Innovative nel Mezzogiorno

Al fine di velocizzare l’ingresso nel mercato delle imprese, Bravo Innovation Hub propone programmi di accelerazione verticali per consentire alle startup di validare e sviluppare il modello di business, implementare fatturato, accedere al mercato dei capitali e intercettare partner strategici.

Nell’ambito del nuovo hub nasce il programma di accelerazione “Bravo Innovation Hub +Turismo+Cultura” dedicato alle imprese della filiera turistico-culturale, destinato alle startup e microimprese in qualsiasi forma giuridica costituite dal 1° gennaio 2016 con sede con sede operativa in Basilicata, Calabria, Campania, Puglia, Sicilia.

L’offerta prevede un budget di 40mila euro per ciascuna impresa e comprende:

  • un contributo di 20mila euro, di cui 15mila erogati all’inizio e 5mila a conclusione del programma;
  • spazi di lavoro all’interno del Bravo Innovation Hub di Palazzo Guerrieri in Brindisi;
  • formazione sulle competenze imprenditoriali;
  • mentoring e coaching per lo sviluppo del prodotto/servizio, modello di business, tecnologia, comunicazione, marketing, raccolta fondi;
  • assessment per identificare i punti di forza e le aree di miglioramento;
  • una giornata di confronto con testimonianze nazionali e internazionali specifiche del settore turismo e cultura;
  • iniziative di business matching e open innovation.

Le domande di partecipazione devono essere inviate all’indirizzo PEC [email protected] fino al 3 novembre 2020.

I Video di PMI

Come consultare i bandi regionali