Tratto dallo speciale:

Garanzia Italia: con SACE, liquidità per le imprese a garanzia dello Stato

di Redazione PMI.it

scritto il

Portale, simulatore online e servizi dedicati per l’accesso rapido a Garanzia Italia: il nuovo strumento di SACE per offrire liquidità immediata alle imprese e superare le difficoltà dell’attuale congiuntura.

Fornire liquidità immediata e garantire la continuità delle attività economiche danneggiate dalla pandemia Covid-19, è una delle priorità delle misure previste dal DL 23/2020 (decreto Liquidità) e che vede il coinvolgimento diretto di SACE.

Per dare applicazione a queste previsioni normative, SACE ha reso disponibile in tempi record “Garanzia Italia”. Lo strumento, già pienamente operativo, prevede la concessione di garanzie da parte di SACE, contro-garantite dallo Stato, sui finanziamenti rilasciati da banche e istituti di credito alle attività economiche e d’impresa messe a dura prova dal lockdown.

Per semplificare la procedura di rilascio delle garanzie – che potranno essere richieste fino al 31 dicembre 2020 – è stato attivato il portale web “Garanzia Italia” sviluppato da SACE,  dove gli istituti di credito possono accreditarsi e inserire le richieste di garanzia, ottenendo risposte in tempi brevissimi: ad esempio, per la “procedura semplificata” dedicata alle imprese con fatturato inferiore a 1,5 miliardi di euro e fino a 5mila dipendenti, così come per tutti i finanziamenti fino a 375 milioni di euro, l’iter si conclude entro le 48 ore.

L’accesso ai prestiti garantiti da SACE è consentito anche a piccole e medie imprese e Partite IVA, purché abbiano già ottenuto il massimo importo finanziabile tramite gli analoghi prestiti garantiti dal Fondo PMI, analogamente previsti dal Decreto Liquidità.

Servizi digitali per banche e imprese

Per permettere alle imprese di ottenere liquidità in tempi brevi scongiurando il rischio di immobilità, SACE ha attivato servizi digitali dedicati tanto alle banche erogatrici dei finanziamenti, quanto alle aziende.

In particolare, il portale sacesimest.it/garanziaitalia permette alle aziende di accedere a un percorso digitale, intuitivo e veloce, che consente di conoscere i singoli passaggi da compiere per ricevere la garanzia di SACE e la contro-garanzia dello Stato:

  • l’impresa richiede alla banca (o altro soggetto abilitato all’esercizio del credito) di sua fiducia un finanziamento con garanzia dello Stato;
  • il soggetto finanziatore verifica i criteri di eleggibilità, effettua istruttoria creditizia e, in caso di esito positivo, inserisce la richiesta di garanzia nel portale online di SACE;
  • SACE processa la richiesta e, riscontrato l’esito positivo, le assegna un Codice Unico Identificativo (CUI) ed emette la garanzia, controgarantita dallo Stato;
  • il soggetto finanziatore eroga al richiedente il finanziamento richiesto con la garanzia di SACE controgarantita dallo Stato.

Le imprese possono accedere alla sezione loro dedicata e ricevere le informazioni per richiedere un finanziamento con “Garanzia Italia” presso la banca di riferimento, disponibile per qualsiasi tipologia di impresa indipendentemente dalla dimensione, dal settore di attività e dalla forma giuridica.

È anche disponibile un simulatore online che fornisce una prima indicazione dell’importo finanziabile: è sufficiente inserire alcuni parametri relativi al bilancio 2019 per ottenere una prima indicazione di quanta liquidità è possibile ottenere e di quale tipologia di garanzia prevista dal “Decreto Liquidità” è possibile fruire.

Banche e intermediari finanziari che aderiscono all’iniziativa trasmettono a SACE le domande di prestito sottoposte dalle imprese, previa registrazione presso la sezione “Garanzia Italia” del portale SACE. Il canale del sito web dedicato alle istituzioni finanziarie prevede anche un elenco di FAQ (risposte alle domande più frequenti) che chiariscono numerosi aspetti della misura, consentendo di scaricare il Manuale Operativo con le modalità di accreditamento delle banche al portale “Garanzia Italia” e di avviare il processo di adesione.

Per maggiori informazioni visitare il portale sacesimest.it/garanziaitalia

I Video di PMI

Come consultare i bandi regionali