Tratto dallo speciale:

Covid-19 Challenge per startup e PMI

di Redazione PMI.it

scritto il

Call for Ideas per progetti innovativi basati su tecnologie emergenti a supporto della lotta al Coronavirus.

È rivolta a spin-off accademici della ricerca, startup innovative e PMI con un progetto innovativo da trasformare in progetto imprenditoriale, la nuova Call for Ideas lanciata da Marzotto Venture Accelerator, insieme a Università Campus Bio-Medico di Roma ed Enel.

=> EIT Digital 2021: call per startup e PMI

La Covid-19 Challenge ha come obiettivo quello di incentivare l’avvio di iniziative utili a supportare concretamente il sistema Italia nella risposta all’attuale emergenza sanitaria.

Le idee proposte devono sfruttare le tecnologie emergenti a favore del sistema sanitario, produttivo e della vita dei cittadini al fine di assicurare la business & life continuity. I progetti devono basarsi sulle tecnologie innovative finalizzate, direttamente o indirettamente, a supportare la prevenzione, la gestione e il monitoraggio delle emergenze epidemiche. Gli ambiti di interesse devono sono principalmente:

  • Dispositivi medici e di protezione individuale;
  • Data analysis & intelligence;
  • Telemedicina e assistenza domiciliare;
  • Diagnostica;
  • Terapia e post terapia;
  • Biotech;
  • Cybersecurity;
  • Smart Logistic;
  • Smart working;
  • E-learning;
  • Fake-checkers;
  • Disease prognosis tracker.

I progetti selezionati potranno beneficiare di facility finanziarie (messe a disposizione da Marzotto Venture Accelerator), tecnico-scientifiche, manageriali e logistiche. Sono previsti o a 50mila euro in contributi a fondo perduto nella forma di voucher, oltre a supporto scientifico e tecnologico dell’Università Campus Bio-Medico di Roma, servizi di accelerazione e mentoring di Marzotto Venture Accelerator, uno spazio fisico dedicato nei business center “Copernico” di Rome Innovation Hub.

Le adesioni devono essere inviate entro il 30 aprile 2020.

I Video di PMI

Requisiti per aprire una start-up innovativa