Credito agevolato per le PMI

di Redazione PMI.it

scritto il

Nuove misure per favorire l’accesso a canali alternativi di finanziamento da parte delle PMI piemontesi: accordo Regione, CDP e Finpiemonte.

Favorire l’accesso a canali alternativi di finanziamento da parte delle PMI piemontesi: con questo obiettivo, Regione Piemonte, Cassa Depositi e Prestiti (CDP) e Finpiemonte hanno sottoscritto un protocollo d’intesa ad hoc mirato a supportare lo sviluppo delle piccole e medie imprese del territorio.

=> Accesso al credito PMI: il programma di Governo

Regione Piemonte, Finpiemonte e CDP definiranno possibili interventi per soddisfare le necessità di finanziamento a medio-lungo termine delle PMI, volte a favorire progetti di crescita, innovazione e export, anche attraverso l’accesso al mercato dei capitali (Basket Bond). Saranno previste, inoltre, misure di garanzia e cofinanziamento.

CDP, inoltre, si impegna ad ampliare il proprio supporto alle PMI ampliando il raggio d’azione di alcuni strumenti:

  • fondo di garanzia per le PMI: CDP potrebbe costituire una sotto-sezione speciale a carattere multi-regionale nel Fondo PMI;
  • FRI regionale(Fondo rotativo per il sostegno alle imprese e gli investimenti in ricerca): CDP potrebbe finanziare a medio-lungo termine le imprese beneficiarie di agevolazioni concesse dalla Regione;
  • controgaranzie a imprese del settore creativo e culturale: CDP, attraverso l’utilizzo di fondi pubblici regionali, Fondi SIE (Fondi Strutturali e di Investimento Europei) e risorse proprie, potrebbe concedere nuove linee di garanzia su interventi promossi da Confidi e banche alle imprese creative e culturali.

I Video di PMI

Come consultare i bandi regionali