Tratto dallo speciale:

Internazionalizzazione: finanziamenti a tasso zero in Lombardia

di Redazione PMI.it

scritto il

Nuove risorse per lo sviluppo estero delle imprese lombarde: bando regionale finanzia a tasso zero gli investimenti delle PMI per l'internazionalizzazione.

È operativo lo sportello della linea “internazionalizzazione” attivato dalla Regione Lombardia e gestito da Finlombarda Spa, per sostenere e finanziare programmi di sviluppo estero delle PMI locali che sono in attività da almeno un biennio.

Lo stanziamento iniziale è di 7 milioni di euro a valere su risorse del POR FESR con il cofinanziamento regionale e statale: le risorse sono finalizzate a sostenere l’avvio, lo sviluppo e il consolidamento della capacità di azione delle imprese lombarde nei mercati esteri (non sono invece finanziati i progetti di export verso paesi terzi o Stati membri).

Il bando e i finanziamenti

Il bando regionale (link al bando) – POR FESR 2014 – 2020: Bando Linea Internazionalizzazione 2019 (BURL n.19 del 07/05/2019 – serie ordinaria) – prevede finanziamenti di medio/lungo termine a tasso zero, erogando un importo compreso tra 50mila e 500mila euro e con una durata da tre a sei anni. Si tratta di finanziamenti concessi con la formula degli aiuti di stato in regime De minimis.

Le risorse sono destinate a coprire fino all’80% degli investimenti in programmi di internazionalizzazione realizzati entro 18 mesi dalla concessione dell’agevolazione, basati su un importo minimo di 62.500 euro. Di seguito i dettagli.

ASSE 3 COMPETITIVITÀ / AZIONE III.3.B.1.1

La Linea Internazionalizzazione, a valere sul Fondo Internazionalizzazione, si propone di promuovere l’internazionalizzazione del tessuto imprenditoriale lombardo supportando la realizzazione di progetti di internazionalizzazione complessi da parte di PMI tramite la realizzazione di programmi integrati atti a sviluppare e/o consolidare la presenza e la capacità di azione delle stesse nei mercati esteri.

Realizzazione di programmi integrati atti a sviluppare e/o consolidare la presenza e la capacità di azione delle PMI nei mercati esteri

  • DATA DI APERTURA 22/05/2019
  • DATA DI CHIUSURA ad esaurimento dotazione finanziaria e comunque non oltre il 31 dicembre 2020, salvo proroga
  • DOTAZIONE FINANZIARIA € 7.000.000,00
Possono partecipare le PMI iscritte al Registro delle Imprese ed attive da almeno 24 mesi con sede operativa in Lombardia. La procedura è Valutativa a sportello: le domande saranno oggetto di istruttoria.
  • Per assistenza tecnica: bandi@regione.lombardia.it  o numero verde 800.131.151
  • Per informazioni sulla presentazione della domanda: www.openinnovation.regione.lombardia.it/lineainternazionalizzazione,
  • Per informazioni sulle domande ammesse: infopratica.lineainternazionalizzazione@finlombarda.it

Le imprese possono inviare la domanda online fino al completo esaurimento delle risorse finanziarie disponibili. La domanda deve essere presentata dal Soggetto Richiedente in forma telematica, tramite il Sistema Informativo Bandi online, disponibile all’indirizzo www.bandi.servizirl.it

Lo scenario

Stando ai dati resi noti dalla Camera di Commercio di Milano Monza Brianza Lodi e da Promos Italia (Agenzia italiana per l’internazionalizzazione), la crescita dell’export manifatturiero nazionale ha sfiorato quota 444 miliardi nel corso del 2018: solo in Lombardia, inoltre, l’incremento è stato del 4,7% per un totale di 124 miliardi.

Tra i settori trainanti figurano: macchinari, chimica, farmaceutica e moda. La città con la percentuale più alta di export è Milano.