Finanziamenti ai lavoratori autonomi

di Redazione PMI.it

scritto il

Finanziamenti agevolati ai disoccupati e a coloro che vogliono intraprendere un’attività di autoimpiego.

La Regione Piemonte attiva il bando a sportello “Interventi per la nascita e lo sviluppo del lavoro autonomo”, iniziativa che sostiene l’autoimpiego dei residenti o domiciliati sul territorio regionale. Una misura rivolta a soggetti inoccupati e disoccupati in cerca di occupazione.

Sono previsti finanziamenti agevolati a favore di specifiche categorie:

  • soggetti sottoposti a misure restrittive della libertà personale;
  • occupati con un’attività lavorativa che non garantisce un reddito adeguato;
  • occupati a rischio di disoccupazione;
  • soggetti che intendono intraprendere un’attività di autoimpiego.

Finanziamenti agevolati

Il bando si basa quindi sull’erogazione di un finanziamento agevolato pari al 100% della spesa ammissibile, per il 50% composto da fondi regionali e per il restante 50% da fondi bancari. I finanziamenti variano da un minimo di 5mila euro a un massimo di 60mila euro. Sono le donne, inoltre, ad avere la priorità come beneficiarie delle risorse economiche.

La quota di finanziamento regionale a tasso zero può essere innalzata al 60% del totale in ambito prioritario, mentre è anche possibile richiedere una garanzia a copertura dell’80% della quota di finanziamento erogata con fondi bancari.

Domande

Le domande possono essere inoltrate entro 24 mesi dall’attribuzione della Partita IVA all’indirizzo:

imprenditoria34@cert.regione.piemonte.it.a