Start the Valley Up

di Teresa Barone

scritto il

Contributi a fondo perduto per l'attuazione di Piani di sviluppo di startup innovative e liberi professionisti sul territorio: al via “Start the Valley Up”.

La Regione Valle d’Aosta ha approvato l’avviso a sportello “Start the Valley Up” per sostenere le start-up innovative nell’attivazione di Piani di sviluppo relativi alla Smart Specialisation Strategy (S3) locale. Il bando, che si propone di favorire la crescita delle nuove attività imprenditoriali, si rivolge a due tipologie di destinatari:

  • nuove imprese innovative non quotate, classificate come piccole imprese e microimprese;
  • liberi professionisti classificati come piccole imprese e microimprese.

In ogni caso, i beneficiari devono avere sede operativa in Valle d’Aosta al momento della prima erogazione dei contributi a fondo perduto, che coprono fino all’80% delle spese per la realizzazione del Piano di sviluppo (entro 150mila euro). il Piano deve prevedere un importo non inferiore a 50mila euro. La domanda di contributo deve essere presentata online prima dell’avvio del Piano di sviluppo, entro il 31 dicembre 2020.

Tutte le informazioni sul bando e sulla procedura di accesso sono pubblicate sul portale regionale.