Riforma Del Lavoro

Dopo la Riforma del Lavoro del Governo Monti (elaborata dal Ministro Fornero) e le successive modifiche e integrazioni operate dal Governo Letta (Ministro Giovannini), il nuovo Esecutivo Renzi (Ministro Poletti) ha delineato un nuovo programma di riforme che interessano Mercato del Lavoro e Welfare, incentrato sul Jobs Act: testi, proposte di Sindacati e Confindustria, implicazioni per i dipendenti sulle modifiche all'Articolo 18 dello Statuto dei Lavoratori, agevolazioni per le assunzioni di giovani lavoratori e innovazioni. Scarica il Testo del Ddl Riforma Lavoro e confrontalo con i due provvedimenti del Jobs Act: Decreto Lavoro Poletti e Ddl Delega Lavoro

Voucher lavoro, il decreto tracciabilità

Tracciabilità voucher lavoro Piena tracciabilità dei voucher lavoro, con obbligo di comunicazione entro 60 minuti dall'inizio della prestazione di lavoro accessorio. Il Consiglio dei Ministri ha infatti approvato in via preliminare il decreto legislativo attuativo del Jobs Act, che passa alla Camere, dove in commissione sarà sottoposto a parere necessario, ma non vincolante. Dopo questo passaggio, tornerà in Consiglio dei Ministri per l'approvazione definitiva. => Voucher lavoro, la fotografia in Italia Il provvedimento mira a incoraggiare un uso corretto dei buoni lavoro, strumento che nel primo trimestre...

Riforma lavoro, in Sardegna è legge

Riforma lavoro Il Consiglio Regionale della Sardegna ha approvato la riforma del lavoro finalizzata a favorire nuova occupazione nell’isola, dove il tasso di disoccupazione è pari al 16,7% e l’occupazione supera di poco il 50%. => Riforma lavoro, roadshow Adecco Riforma del lavoro La legge regionale si propone di creare la nuova Agenzia per le politiche del lavoro (Aspal) che ingloba i centri per l'impiego, istituzionalizzando l'assegno di ricollocazione erogato a seconda del profilo di occupabilità. La Commissione per le politiche del lavoro coinvolgerà le parti sociali e la...

Assegno di solidarietà, modello di domanda

Ammortizzatori sociali Disponibili i modelli di domanda che le imprese devono presentare per l'assegno di solidarietà previsto dal Fondo di Integrazione Salariale, che dal 2016 sostituisce quello di solidarietà residuale. La richiesta di accesso al trattamento salariale che spetta in caso di riduzione dell'orario di lavoro, stabilita da accordi sindacali aziendali stipulati per evitare riduzioni di personale, va presentata entro 7 giorni dall'accordo. => Scarica il modello di domanda Il Fondo di integrazione salariale, introdotto dal Jobs Act (articolo 29 del Dlgs 158/2015) prevede un trattamento per i...

Lavoro, collocamento Anpal da giugno

Lavoro La mancata stipula del Patto di Servizio Personalizzato o la mancata partecipazione attiva al rafforzamento delle competenze per la ricerca di un lavoro alternativo e, in generale il mancato rispetto degli obblighi di condizionalità per l’erogazione dei nuovi sostegni contro la disoccupazione involontaria, comportano il taglio dell’assegno NASpI e le sanzioni possono arrivare fino alla revoca dello stato da disoccupato. => NASPI 2016: novità e approfondimenti L'Anpal, la nuova agenzia per il lavoro prevista dal Jobs Act, sarà operativa a giugno dando collocamento un nuovo...

Congedo di maternità esteso, i casi particolari

Maternità Come si calcolano il congedo di maternità in caso di parto fortemente prematuro e la sospensione della maternità per ricovero del neonato? Lo chiarisce l'INPS, con la circolare 69/2016, che fornisce istruzioni operative sulle novità introdotte dal Jobs Act. Si tratta di alcune delle misure di conciliazione lavoro-famiglia prevista dal Dlgs 80/2015 in via sperimentale per il 2015, poi rese strutturali dal Dlgs 148/2015 ed in vigore dal 25 giugno 2015. Vediamo tutto. => Tutele INPS per genitori lavoratori: guida completa Parto prematuro La norma riguarda il caso in cui il parto...

Riforma lavoro, roadshow Adecco

Jobs Act Prende il via il roadshow promosso Adecco in tutta Italia per informare le imprese sulle novità della Riforma del lavoro, in particolare inerenti il Jobs Act, le assunzioni agevolate, i contratti e le norme che regolano il lavoro agile, l’apprendistato e il welfare aziendale. Sono previsti 21 incontri in 17 centri urbani della penisola. => Jobs Act: reale impatto su occupazione e contratti Obiettivi Nel corso del tour gli esperti messi a disposizione da Adecco affronteranno varie tematiche per supportare le aziende nella scelta delle soluzioni business e contrattuali più...

Dimissioni online anche per giusta causa

Dimissioni Anche le dimissioni per giusta causa vanno comunicate online, nel modulo telematico da compilare è stata inserita la voce specifica: il Ministero del Lavoro fornisce i chiarimenti del caso nelle FAQ, ora aggiornate (N.37 e n.38). Le dimissioni online sono divenute obbligatorie in base a una norma del Jobs Act (articolo 26 del dlgs 151/2015). => Dimissioni online obbligatorie dal 12 marzo Nell'identificare il campo d'azione della norma, il decreto volto a stroncare la pratica illecita delle dimissioni in bianco (a volte imposta da alcuni datori di lavoro - soprattutto alle...

Congedo vittime violenza di genere: istruzioni INPS

shutterstock_127652429 Il congedo di tre mesi per vittime di violenza di genere previsto dal Jobs Act è fruibile su base giornaliera o oraria, con regole definite dalla circolare applicativa INPS 65/2016. La prestazione sostiene le donne che decidono di svolgere percorsi di protezione. Introdotta dall'articolo 24 del Dlgs 80/2015 (misure di conciliazione lavoro-famiglia), in via sperimentale prevede la retribuzione al 100%. => Congedo vittime violenza di genere: la norma Hanno diritto al congedo le lavoratrici del settore pubblico e privato con rapporto di lavoro in corso di svolgimento (non...

Collaborazioni in azienda, regole e ispezioni 2016

Riforma del Lavoro Le nuove regole sulle collaborazioni in azienda previste dal Jobs Act, con il superamento dei contratti a progetto, dal 2016 sono pienamente operative ed il Ministero del Lavoro ha programmato specifiche campagne ispettive per contrastare possibili comportamenti elusivi. Vediamo una sintesi delle novità introdotte dalla Riforma dei Contratti (Dlgs 81/2015, articoli 2 e 54) alla luce delle istruzioni ministeriali per il personale ispettivo (circolare 3/2016). => Riforma contratti: quali cambiano, restano o spariscono Dal primo gennaio 2016, si applica il contratto di lavoro...

Costo del Lavoro: fallimento del Jobs Act?

Jobs Act Se le misure del Jobs Act saranno realmente efficaci a lungo termine dal punto di vista della creazione di nuovo posti di lavoro è la domanda che in molti si stanno ponendo, soprattutto osservando i dati amministrativi forniti dall’INPS relativi ai contratti di lavoro stipulati tra dicembre 2015 e gennaio 2016. Questi risentono infatti della riduzione degli sgravi contributivi previsti per chi assume nuovi lavoratori con contratto a tempo indeterminato, anche trasformando contratti a tempo determinato già in essere, prevista dalla Legge di Stabilità 2016 che ha prorogato lo sconto...

X
Se vuoi aggiornamenti su Riforma del Lavoro

inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:

Ho letto e acconsento l'informativa sulla privacy

Acconsento al trattamento di cui al punto 3 dell'informativa sulla privacy