Riforma Del Lavoro

Dopo la Riforma del Lavoro del Governo Monti (elaborata dal Ministro Fornero) e le successive modifiche e integrazioni operate dal Governo Letta (Ministro Giovannini), il nuovo Esecutivo Renzi (Ministro Poletti) ha delineato un nuovo programma di riforme che interessano Mercato del Lavoro e Welfare, incentrato sul Jobs Act: testi, proposte di Sindacati e Confindustria, implicazioni per i dipendenti sulle modifiche all'Articolo 18 dello Statuto dei Lavoratori, agevolazioni per le assunzioni di giovani lavoratori e innovazioni. Scarica il Testo del Ddl Riforma Lavoro e confrontalo con i due provvedimenti del Jobs Act: Decreto Lavoro Poletti e Ddl Delega Lavoro

Voucher Lavoro: compensi e procedure

Click Day Il D.Lgs. n. 81/2015 attuativo del Jobs Act (che ha attuato una riforma dei contratti) prevede  modifiche anche per il lavoro accessorio (artt. 48-49), tra cui le nuove modalità di comunicazione alla DTL dei dati anagrafici e del luogo della prestazione di lavoro. Per ora, però, la nuova procedura telematica a carico dei committenti (professionisti e imprese) da effettuare prima dell’inizio della prestazione resta in standby, in attesa dell’attivazione. A renderlo noto è il Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali, con una nota direttoriale sulla nuova procedura per la...

Regime dei Minimi nella Legge di Stabilità 2016

Partita IVA Arriveranno entro la fine del 2015 importanti novità per le partite IVA italiane, con la riforma del Regime dei Minimi che con tutta probabilità verrà inserita nella Legge di Stabilità 2016. Ad anticiparlo è stato il consulente della presidenza del Consiglio dei Ministri nel settore Lavoro, Maurizio Del Conte. Si tratta di una misura che va a completare la Riforma del Lavoro Renzi che ha dato il via in primis al Jobs Act. => Riforma del Lavoro e Jobs Act 2014-2015: le novità L'idea è di far entrare nel vivo il Regime forfettario 2015, ma con qualche modifica volta a risolvere...

Jobs Act dalla delega ai decreti: le misure sparite

Borse lavoro Otto decreti: quattro già operativi, altrettanti approvati e ora alle Camere per i necessari pareri. I provvedimenti attuativi del Jobs Act sono al completo, portando così a compimento la Riforma del Lavoro Renzi, a tre anni da quella Fornero. Tra le novità annunciate spicca la nuova disciplina sui licenziamenti, associata al nuovo tempo indeterminato a tutele crescenti, mentre tra le grandi "assenti" segnaliamo ad esempio il compenso minimo o anche il tax credit per l'imprenditoria femminile. => Riforma contratti: quali cambiano, restano o spariscono Compenso orario...

Jobs Act: novità su collaborazioni, associazioni e mansioni

Riforma del Lavoro Con Circolare n.13/2015 la Fondazione Studi Consulenti del Lavoro ha fornito un primo indirizzo interpretativo del D.Lgs. n. 81/2015 attuativo del Jobs Act e pubblicato in Gazzetta Ufficiale Serie Generale n.144 del 24-6-2015 – Supplemento Ordinario n. 34. In particolare i Consulenti del Lavoro si concentrano, con questo primo intervento, sulle nuove collaborazioni, le associazioni in partecipazione e sulla disciplina delle mansioni. Collaborazioni Per quanto concerne i contratti di lavoro il Jobs Act cambia a l’impostazione legislativa sulle false collaborazioni coordinate e...

Staff-leasing nella Riforma Lavoro

Assunzioni Numerose le novità introdotte dalla Riforma del Lavoro del governo Renzi, il cosiddetto Jobs Act, tra le quali anche quelle in tema di limiti e modalità di gestione del rapporto di somministrazione a tempo indeterminato da parte di appositi enti, come agenzie specializzate, ad un'impresa privata, anche denominato staff leasing. => Riforma del Lavoro e Jobs Act 2014-2015: le novità Contratto di somministrazione Il decreto di riordino dei contratti attuativo del Jobs Act, al Capo IV articoli dal 30 al 40 ricorda che: “Il contratto di somministrazione di lavoro è il contratto, a...

Jobs Act: due decreti in Gazzetta, quattro alle Camere

jobs act 4 Verso la conclusione del Jobs Act: i due decreti attuativi approvati in via definitiva dal Cdm dello scorso 11 giugno sono in Gazzetta Ufficiale, mentre gli altri quattro (di fatto, gli ultimi provvedimenti in attuazione della delega di Riforma del lavoro), hanno iniziato il cammino parlamentare per i necessari pareri. Dunque, in pratica sono ufficiali tutti i testi approvati dal Governo. Vediamo con precisione quali sono questi provvedimenti. => Jobs Act, riforma del Lavoro completata: gli ultimi decreti attuativi Sulla Gazzetta Ufficiale dello scorso 24 giugno sono stati...

Part-time: le nuove regole in vigore

Part-time Con la pubblicazione in Gazzetta Ufficiale (Serie Generale n.144 del 24-6-2015 – Supplemento Ordinario n. 34) del decreto legislativo n. 81 del 15 giugno 2015 di riordino dei contratti di lavoro e di revisione della normativa in tema di mansioni, a norma dell'articolo 1, comma 7, della legge 10 dicembre 2014, n. 183 (Jobs Act), cambiano le regole per i contratti di lavoro a tempo parziale (Capo II, Sezione I, articoli dal 4 al 12). => Riforma Contratti: il nuovo part-time Novità Il Decreto di riordino dei contratti di lavoro modifica in parte la normativa sul part-time e...

Voucher Lavoro: aumento compensi

Voucher Lavoro Pubblicato nella Gazzetta Ufficiale (G.U. Serie Generale n.144 del 24-6-2015 – Supplemento Ordinario n. 34) il decreto legislativo n. 81 del 15 giugno 2015 di riordino dei contratti di lavoro e di revisione della normativa in tema di mansioni, a norma dell'articolo 1, comma 7, della legge 10 dicembre 2014, n. 183 (Jobs Act) che prevede tra le altre novità anche un aumento al limite annuale dei compensi per le prestazioni di lavoro accessorio, pagati attraverso i voucher lavoro. In particolare il provvedimento (Capo VI, articoli 48, 49 e 50), lascia inalterata la definizione di questa...

Jobs Act online, sito web sulla riforma

jobs act online Ci sono tutti i decreti attuativi, schede divise per argomento sui principali punti della Riforma Lavoro, una sezione dedicata alle news per seguire l'iter delle leggi che ancora devono essere approvate definitivamente, i documenti di prassi, i chiarimenti: è Jobs Act online, il sito del Governo dedicato alla Riforma del Lavoro. In realtà, si potrebbe dire che il sito è dedicato ai decreti attuativi, perché sul sito manca il testo della Legge Delega di Riforma del Lavoro (legge 183/2015). => Riforma Lavoro: gli ultimi decreti attuativi "Jobs Act - l'Italia cambia il lavoro" è...

Controllo pc e smartphone dipendenti: pro e contro

shutterstock_148272653 Per definire le nuove regole sul controllo a distanza dei dipendenti (anche su pc e smartphone) previste dal Jobs Act, i sindacati parlano di "Grande fratello" (Susanna Camusso) o "Porcellum dei lavoratori" (Maurizio Landini) mentre il Governo difende il provvedimento (nessuna liberalizzazione: norma in linea con il Garante Privacy). Gli esperti di Diritto del Lavoro avanzano tuttavia pareri più articolati. Vediamo dunque le diverse posizioni, analizzando pro e contro della nuova disciplina, contenuta nel decreto attuativo del Jobs Act (semplificazione degli adempimenti) approvato...

X
Se vuoi aggiornamenti su Controllo pc e smartphone dipendenti: pro e contro

inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:

Ho letto e acconsento l'informativa sulla privacy

Acconsento al trattamento di cui al punto 3 dell'informativa sulla privacy