Paternità

Autonomi in gestione separata, le nuove tutele

Maternità Il Jobs Act Autonomi è diventato legge e tra le novità ivi contenute anche quelle relative alle nuove tutele in tema di gravidanza, malattia e infortunio per le lavoratrici autonome iscritte alla Gestione Separata INPS, che ora vengono equiparate alle professioniste iscritte ad Albi sotto il profilo della tutela della maternità. => Bonus baby sitter per autonome Questo significa che anche le  autonome in gestione separata potranno godere dell'indennità di maternità nei due mesi antecedenti la data del parto e tre successivi, a prescindere dall'effettiva astensione...

Indennità di maternità e paternità autonomi

Paternità Il Jobs Act su lavoro autonomo e smart working ha esteso le tutele in tema di indennità di maternità e paternità. In generale, la nuova legge concede alle lavoratrici in gestione separata il diritto al trattamento di maternità anche se si sceglie di non astenersi dall'attività lavorativa, prolungando a sei mesi il congedo parentale utilizzabile fino al terzo anno di vita del figlio. In attesa dei documenti di prassi INPS, le indicazioni ancora valide da seguire sono quelle indicate nella Circolare n. 128/2016 , che chiarisce in particolare i requisiti per i padri lavoratori...

Bonus Nido, istruzioni in Gazzetta

Bonus nido Arriva a conclusione l’iter normativo per l’ufficializzazione del Bonus Nido, ora pubblicato in Gazzetta Ufficiale insieme al DPCM 17 Febbraio 2017 che ne detta le regole. Il Bonus Nido era già previsto, in linea di principio, nell'ultima Legge di Bilancio all’art. 1, comma 355 della legge 232/2016. => Legge Stabilità 2017: il pacchetto famiglia Si tratta di un bonus di mille euro, su base annua, utilizzabili dai genitori richiedenti come contributo alle rette di asili nido pubblici e privati, purché il bimbo sia nato o adottato dal 1° gennaio 2016 in poi. Il bonus...

Riposi allattamento per padri

Da quando partono i riposi giornalieri per allattamento? Leggendo su sito INPS sembra che debbano essere successivi al congedo obbligatorio di maternità, ma se mia moglie non lavora perché devo aspettare tre mesi dal parto per poterne usufruire al suo posto?

Congedi paternità: proroghe 2017

Paternità Congedo obbligatorio per i padri lavoratori dipendenti del privato prorogato nel 2017: per le domande all'INPS si seguono le stesse procedure previste negli anni scorsi. Non è invece prorogato il congedo facoltativo. Lo comunica l'istituto previdenziale con il messaggio 828/2017. Il riferimento normativo è la Legge di Bilancio 2017 (comma 354). I giorni di congedo sono due, anche non continuativi, utilizzabili nei primi cinque mesi di vita del bambino o dell'ingresso in famiglia del minore in caso di adozione (anche internazionale, caso in cui il congedo spetta dall'ingresso in Italia...

Part-time alternativo al congedo parentale

Part-time La riforma dei contratti nell'ambito del Jobs Act ha introdotto nuovi strumenti di conciliazione lavoro famiglia: entrambi i genitori possono ad esempio chiedere al posto del congedo parentale la trasformazione temporanea del contratto di lavoro in part-time, ossia a tempo parziale. Il lavoratore può chiedere, per una sola volta, la trasformazione del rapporto da tempo pieno a part-time in luogo del congedo parentale, per un periodo di tempo corrispondente e una riduzione di orario non superiore al 50%. => Jobs Act: i nuovi contratti di lavoro Il congedo parentale, regolamentato...

Congedo di paternità, guida ai diritti

Congedo parentale In un ordine del giorno relativo al Milleproroghe, per ora non discusso per mancanza di tempo, ci si impegna a fare il punto sul congedo di paternità obbligatorio per i padri lavoratori, alla luce di un confronto con le legislazioni degli altri Paesi UE. Presentato da Nunzia Catalfo (M5S), l'odg chiedeva al Governo l'impegno a renderlo strutturale portandolo a 15 giorni (ipotesi già discussa, anche in sede di dibattito sul Jobs Act). => Bonus e congedi ai genitori che lavorano Vediamo una panoramica della situazione nei paesi europei (tutti prevedono una possibilità di...

Bonus Mamme e Asilo in stand by

Bonus Bebè Bisogna attendere le direttive INPS per il via libera al bonus mamme 2017 (800 euro una tantum per nascita o adozione), mentre per il nuovo Bonus Nido (mille euro per tre anni di asilo) serve un decreto attuativo: sono due novità previste dalla Legge di Stabilità, in entrambi i casi senza limiti di reddito e quindi spettanti a tutte le neo madri e famiglie. => Legge Stabilità 2017: il Pacchetto Famiglia Proroghe Il pacchetto famiglia in manovra contiene per prima cosa la proroga del: voucher baby sitter in alternativa al congedo parentale (600 euro mensili per nido o...

Paternità Autonomi, domanda INPS online

Paternità Con il Messaggio n. 3980/2016 l'INPS ha reso noto l'aggiornamento dell'acquisizione delle domande di maternità per via telematica integrandola con la possibilità di acquisire anche le domande congedo di paternità per i padri lavoratori autonomi, ai sensi della circolare 128 del 11/07/2016 (articoli 5, 15 e 16 del decreto legislativo n. 80 del 15 giugno 2015. Modifica degli artt. 28, 66 e 67 del T.U. maternità/paternità in materia di indennità per lavoratrici e lavoratori autonomi. Istruzioni contabili. Variazioni al piano dei conti). => Jobs Act autonomi: congedo parentale e...

Tutele INPS per genitori lavoratori: guida completa

Maternità Dal Jobs Act alla Legge di Stabilità, sono diversi i provvedimenti che negli ultimi anni hanno via via esteso ai lavoratori autonomi le tutele per maternità e paternità dei dipendenti genitori, a loro volta potenziate (con particolare riferimento ai padri) con differenze in materia di previdenza per dipendenti, parasubordinati, autonomi, professionisti. Di seguito una breve guida. => Lavoro dopo la maternità senza discriminazioni Madri dipendenti Le lavoratrici dipendenti hanno il diritto al congedo maternità di cinque mesi, dai due mesi precedenti al parto ai tre successivi (la...

X
Se vuoi aggiornamenti su Paternità

inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:

Ho letto e acconsento l'informativa sulla privacy

Acconsento al trattamento di cui al punto 3 dell'informativa sulla privacy