Partite IVA

Novità, guide e approfondimenti per la gestione quotidiana del lavoro e degli adempimenti contabili e fiscali, con un focus sugli strumenti utili per l’esercizio della professione, sui prodotti ICT e sui servizi Web e IT volti a ottimizzare i costi dell’attività incrementando la produttività grazie all'innovazione.

APe Social, domande fino a novembre

Ho 63 anni, oltre 41 di contributi, licenziato nel 2013. Ho percepito l'ASPI per 12 mesi, poi ho aperto la partita IVA senza superare il limite di fatturato di 4800 euro annui fio al 2016. L'INPS mi ha continuato a mandare i bollettini per il pagamento dei contributi volontari che credo indichino il permanere del mio stato di disoccupazione. Ho presentato domanda per l'APe Social a maggio: ne ho diritto?

Sanzioni POS, importo ed esenzioni

pos Si attende ancora il decreto per far partire le sanzioni per chi viola l'obbligo di accettare pagamenti digitali, utilizzando il POS (commercianti, esercenti, professionisti). prevedendo apposite sanzioni. Il viceministro all'Economia, Luigi Casero, aveva annunciato il provvedimento entro settembre ma per il momento non ci sono novità. Obblighi Introdotto dal dl 179/2012 (articolo 15) e modificato dalla Legge di Stabilità 2016, prevede una soglia minima per il pagamento elettronico di 5 euro. L'obbligo per i negozi, le attività commerciali e gli studi professionali di accettare...

Libero professionista, costi auto detraibili

Sono un libero professionista non iscritto a nessun albo. Ho firmato un contratto in qualità di direttore tecnico di commessa per la realizzazione di impianti tecnologici in una palazzina di uffici. Per svolgere la mia attività ho preso, con noleggio a lungo termine, una autovettura al fine di percorrere diversi km al mese con consistenti costi (nolo, benzina, autostrada). La norma tributaria prevede che possa portare il detrazione il solo 20% dei costi auto in quanto il bene viene considerato promiscuo? Non è possibile destinare l'auto alla sola attività professionale ed aumentarne...

Collaborazioni e Partite IVA: le regole applicabili

Contratti di collaborazione In questi ultimi anni sono state diverse le riforme relative ai contratti di lavoro, molte delle quali orientate ad eliminare le false collaborazioni e consulenze di Partite IVA. L'ultimo intervento normativo in merito è il decreto legislativo n. 81 del 2015, meglio noto come Jobs Act. => Il nuovo contratto di collaborazione Questo non significa che non possano più essere stipulati contratti di tipo co.co.co., ma è necessario che questi rispondano a precisi requisiti, ovvero deve trattarsi di: collaborazioni continuative, svolte in maniera prevalentemente personale e...

Proroga 770 e tasse Autonomi

Tasse Proroga a fine ottobre per l'invio del modello 770 e slittamento termini per il versamento delle imposte di autonomi e professionisti a partita IVA. Il Governo annuncia due appositi Dpcm in arrivo che riscrivo, dopo tante richieste, l'intero calendario fiscale dei prossimi mesi con nuove scadenze. => Spesometro e 770, annuncio proroga Rinvio imposte "I versamenti interessati dalla nuova scadenza sono quelli derivanti dalla dichiarazione dei redditi, dalla dichiarazione Irap e dalla dichiarazione in materia di imposta sul valore aggiunto di imprenditori e lavoratori autonomi". Se...

Imprenditore e consulente: attività compatibili?

Sono un geometra quarantaduenne non iscritto all'albo che, fino al 31 dicembre 2016 ha lavorato come dipendente presso un'impresa di costruzioni per 18 anni consecutivi. L'azienda ha deciso di chiudere cosicché ho deciso di aprire partita IVA per continuare in proprio l'attività che svolgevo da dipendente. Mi sono iscritto al Registro delle Imprese come Piccolo Imprenditore con una attività prevalente di Costruzioni di impianti industriali e opere di ingegneria civile (Codice 42.99.09) ed una attività secondaria di Servizi di consulenza imprenditoriale. Poiché l'unica attività che sto...

Come aprire uno studio di dottore commercialista

bilancio Avviare uno studio di dottore commercialista non è facile, a causa degli alti costi iniziali e della difficoltà nel reperire i primi clienti. Secondo una stima Confprofessioni, per mettersi in proprio servono tra i 30.000 e i 70.000 euro. Eventualmente è possibile fare affidamento a numerose banche che erogano finanziamenti prevalentemente ai professionisti. Aprire uno studio commercialista è comunque un ottimo investimento, soprattutto se ci si aggrega dividendo le spese. => Come aprire partita IVA con il prestito d'onore Il dottore commercialista è un professionista in grado...

Canone TV speciale per le partite IVA

Canone RAI speciale In arrivo un Canone RAI speciale per tutte le partite IVA in possesso di un apparecchio atto alla ricezione di trasmissioni radiotelevisive in «esercizi pubblici, locali aperti al pubblico o comunque fuori dall’ambito familiare» (artt. 1 e 27 del rdl del 21/2/1938 n. 246 e dall’art. 2 del dllt 21/12/1944 n. 458), indipendentemente dall’uso che se ne fa. => Canone Speciale RAI, guida completa per imprese Diversamente dal canone RAI per utenze domestiche ora addebitato in bolletta elettrica, infatti, in caso di canone speciale è la RAI a mandare i bollettini. Nei prossimi...

Professionisti: al via le fatture con scissione IVA

Split payment E' operativo da sabato 1° luglio lo split payment IVA allargato a nuovi enti e categorie di partite IVA dalla manovra bis: scissione dei pagamenti anche per i professionisti che fatturano con la PA, e verso nuovi enti e società pubbliche (ad esempio, quelle quotate in borsa). Lo split payment prevede che il fornitore della PA fatturi applicando l'IVA, che però non gli viene versata, ma viene pagata direttamente al Fisco dalla pubblica amministrazione committente. In base alle novità, lo split payment si applica anche alle operazioni con società controllate dalla presidenza del...

APE Sociale, domanda per Autonomi

Lavoro autonomo Teoricamente, gli autonomi non possono fare domanda di APE Sociale ma in pratica anche questi lavoratori hanno diritto all'indennità ponte,purché siano caregiver o disabili. Restano invece esclusi disoccupati e addetti a mansioni gravose. Il testo della legge non esplicita questa regola, che però emerge implicitamente dai documenti di prassi INPS: la circolare applicativa n.100 specifica che hanno diritto all'APE Sociale i lavoratori residenti in Italia iscritti a all'Assicurazione Generale Obbligatoria dei lavoratori dipendenti, alle forme sostitutive ed esclusive della...

X
Se vuoi aggiornamenti su Partite IVA

inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:

Ho letto e acconsento l'informativa sulla privacy

Acconsento al trattamento di cui al punto 3 dell'informativa sulla privacy