Marche

Regione MarcheLe Marche sono una Regione dell’Italia Centrale le cui fortune economiche sono strettamente legate a una sempre più fiorente piccola e media imprenditoria. Le PMI operanti sul territorio si contraddistinguono per essere altamente specializzate nei settori merceologici di riferimento, e risultano essere particolarmente attivi nelle zone costiere e nelle valli che contraddistinguono l’interno della Regione. I settori produttivi fiore all’occhiello delle Marche risultano essere l’industria pellettiera e i calzaturifici; si fanno apprezzare anche l’industria mobiliera e meccanica nonché la coltura vitivinicola legata alla produzione del Verdicchio. Fra le eccellenze va ricordata l’industria cartiera di Fabriano e vanno doverosamente segnalate le attività legate al turismo ben supportate dal lungo tratto di costa che contraddistingue la Regione e dai principali porti che attirano turisti anche dall’estero. È importante anche la pesca: le Marche sono la terza marineria italiana per catture dietro Sicilia e Puglia, regioni che peraltro hanno uno sviluppo costiero notevolmente maggiore. In rapporto allo sviluppo costiero, sono quindi la prima regione italiana. Ogni anno questo settore fornisce più di 30.000 tonnellate di pesce per un valore di circa 115 milioni di euro. Gli organi istituzionali rappresentati da Regione e Province sono molto attivi nel supportare le PMI legate proprio al turismo ma non mancano di proporre bandi e incentivi particolari, basti ricordare quello legato al rimborso dell’IMU per le Aziende che assumono oppure, ancora, quelli per le agevolare le assunzioni.

Apprendistato nelle Marche

Apprendistato La Regione Marche, attraverso una recente delibera della giunta, regolamenta l’apprendistato di primo livello al fine di attuare la sperimentazione del sistema duale, come previsto dalla convenzione siglata con il Ministero del Lavoro e in linea con i dettami del Jobs Act. => Apprendistato in azienda: nuovi criteri e standard «La delibera - afferma l’assessore al Lavoro, Loretta Bravi - riguarda l’apprendistato di primo livello che consentirà ai giovani apprendisti di acquisire un titolo di studio (qualifica e diploma professionale o Ifts) attraverso un percorso misto di...

Incentivi alle imprese agricole di Ascoli Piceno

Imprese agricole La Camera di Commercio di Ascoli Piceno promuove la valorizzazione delle imprese agricole locali concedendo incentivi per migliorare le condizioni vegetative e produttive, in particolare relative ai castagneti. => Marche, incentivi imprese Made in Italy Destinatarie Possono richiedere i contributi le imprese agricole della Provincia che hanno effettuato potatura, innesti o ricostituzione boschiva su castagneti in stato di abbandono o recuperati tra il 1 ottobre 2015 e il 30 novembre 2016. Contributi La CdC riconosce la copertura del 70% dei costi per ciascun ettaro migliorato,...

Marche, incentivi imprese Made in Italy

Made in Italy La Regione Marche, attraverso le risorse stanziate con il POR Marche FESR 2014-2020, eroga incentivi alle imprese per promuovere “Investimenti a favore della crescita e dell'occupazione”. => Made in Italy, legge anticontraffazione 2.0 Bando Il bando regionale si propone di favorire l’innovazione nei processi, nell'organizzazione e nei servizi, consentendo alle imprese di realizzare prodotti nuovi e apportare migliorie rispetto al passato e valutando il mercato di riferimento. Contributi Sono concessi contributi in conto capitale, alle imprese singole o associate che...

Giovani agricoltori ascolani all’estero

Imprenditori agricoli Erasmus per giovani imprenditori (EYE) rappresenta un’opportunità notevole per i giovani agricoltori che vogliono formarsi all’estero e apprendere nuove competenze grazie all’esperienza di un imprenditore europeo: la CIA (Confederazione Italiana Agricoltori di Ascoli), sottolinea la validità del bando EYE anche per l’imprenditoria agricola. => Finanziamenti europei: Erasmus Giovani Imprenditori Progetto EYE Il programma EYE consente ai giovani imprenditori agricoli di lavorare all’estero fino a sei mesi, rafforzando attività e know-how e partecipando a un network...

Formazione per start-up ad Ascoli Piceno

Start-up La Camera di Commercio di Ascoli Piceno promuove un percorso di formazione per favorire l’avvio di start-up sul territorio: obiettivo del corso, gratuito, è assistere gli aspiranti imprenditori sostenendoli nell’iter che parte dalla discussione dell’idea di impresa fino alla stesura del business plan e alla richiesta di finanziamenti pubblici e privati. => Start-up innovative, incentivi fiscali 2016 Destinatari I destinatari sono aspiranti imprenditori in possesso di idee innovative. «Creare nuovi imprenditori - afferma Gino Sabatini, Presidente della CdC - è un progetto...

Start Me UP per imprenditoria giovanile nelle Marche

Start Me UP Lanciare le migliori idee di imprenditoria giovanile sul territorio: questo il fine di Start Me UP, il progetto promosso dal Rotary Club Ancona 25-35, unitamente alle Associazioni dei giovani avvocati e commercialisti. => Competitività imprese: #Dieci idee nelle Marche Start Me UP Il bando, che prende il via il 28 gennaio, finanzierà un progetto innovativo successivamente al completamento di un percorso di formazione trimestrale. Il vincitore potrà contare su un premio pari a 15mila euro, concesso attraverso l’attivazione di prestazioni professionali e l’erogazione di...

Erasmus+: borse di studio e lavoro a Macerata

Erasmus La Camera di Commercio di Macerata, nell’ambito del progetto Digit Plus co-finanziato dalla Commissione Europea e inerente il Programma Erasmus+, concede 100 borse di studio/lavoro ai giovani studenti che frequentano gli istituti scolastici partner di progetto. => Finanziamenti europei: Erasmus Giovani Imprenditori Formazione Gli incentivi sono finalizzati a consentire la partecipazione a esperienze di formazione all’estero, da svolgersi nel corso del quarto e quinto anno di scuola superiore. Si tratta di percorsi di quattro settimane che prevedono il trasferimento in...

Formazione continua per i lavoratori nelle Marche

Formazione La Regione Marche ha stanziato nuove risorse per favorire la formazione continua dei lavoratori, grazie a una dotazione finanziaria pari a 2milioni e 300mila euro. => Competitività imprese: #Dieci idee nelle Marche   Destinatari Destinatari degli interventi sono i lavoratori subordinati con contratto a tempo indeterminato, a termine, a progetto o di collaborazione coordinata e continuativa, ma anche dipendenti in mobilità o in CIG/CIGS, titolari e soci delle imprese che siano iscritti a libro paga. «La Regione Marche - ha sottolineato l’assessore al Lavoro Loretta Bravi...

Competitività imprese: #Dieci idee nelle Marche

10Idee La Consulta Regionale Terziario Innovativo di Confindustria Marche lancia un nuovo progetto per favorire lo sviluppo di una maggiore cultura d’impresa, valorizzando le best practice locali. Con l’iniziativa “#Dieci idee”, si intende infatti creare un incontro formativo e culturale destinato agli attori del mondo imprenditoriale. => Marche: investimenti per competitività e sostenibilità #Dieci idee Tema centrale dell’evento - che si svolgerà il prossimo 10 ottobre - è la competitività: saranno illustrate idee e progetti relativi a svariati settori (IT, nautica,...

Imprese innovative: concorso ad Ancona

Impresa femminile Il Comitato Imprenditoria Femminile della Camera di Commercio di Ancona promuove il concorso “Impronta d'Impresa Innovativa”, dedicato alle imprese femminili e finalizzato alla concessione di premi in denaro alle aziende rosa che si sono contraddistinte per innovazione e utilizzo delle nuove tecnologie. => Formazione per imprenditoria femminile nelle Marche Categorie Il concorso prevede la presentazione di iniziative relative a tre categorie (per ciascuna delle quali è previsto u premio pari a 5mila euro): Premio “New Made in Italy” (nuove tecnologie, processi,...

X
Se vuoi aggiornamenti su Marche

inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:

Ho letto e acconsento l'informativa sulla privacy

Acconsento al trattamento di cui al punto 3 dell'informativa sulla privacy