Sisma: contributi competitività imprese

di Redazione PMI.it

scritto il

Nuove risorse per le imprese danneggiate dal sisma del 2016: contributi per l'attivazione di servizi innovativi.

Con l’obiettivo di potenziare la competitività delle imprese, la Regione Marche concede contributi alle attività imprenditoriali danneggiate dal sisma dell’agosto-ottobre 2016. Il bando si propone di favorire l’introduzione delle tecnologie e di nuovi servizi innovativi, finalizzati a migliorare i processi produttivi e rendere maggiormente competitive sui mercati valorizzando i prodotti del Made in Italy.

Contributi

La Regione eroga contributi alle imprese grazie a un plafond di risorse pari a 15 milioni di euro: le spese ammissibili non possono superare i 700mila euro e sono comprese l’assunzione di personale altamente qualificato ma anche l’acquisto di attrezzatture, l’acquisizione di servizi di consulenza, lo sviluppo di sistemi informatici.

Beneficiari

Beneficiarie dei contributi sono le MPMI in forma aggregata attraverso un contratto di rete o un raggruppamento a carattere temporaneo. In particolare, il bando coinvolge le filiere attive nei settori produttivi di pelle, cuoio e calzature, tessile, abbigliamento, legno e mobile ma anche agroindustria, edilizia e costruzioni, meccanica ed elettronica.

Domande

Le domande di partecipazione possono essere presentate entro il 31 ottobre 2018.