Controlli Fiscali

Abuso voucher, l’onere al Fisco

Sentenza detrazioni fiscali I voucher lavoro, o buoni lavoro, sono una forma di retribuzione pensata in origine con l’obiettivo di regolamentare le prestazioni lavorative definite accessorie, ovvero occasionali. Un’eventuale utilizzo illegittimo dei voucher lavoro da parte del datore di lavoro deve essere provato dal Fisco e non dal contribuente. A confermare che l’onere di dimostrare l’esistenza di un rapporto di lavoro per il quale non è possibile utilizzare la retribuzione tramite voucher lavoro è stata la Corte Tributaria di Vicenza  nella sentenza 328/1/2017. => Voucher lavoro PrestO,...

Entrate, atti digitali a rischio invalidità

Digitale Il Codice dell’Amministrazione Digitale (CAD) non ha incluso nella sua applicazione all’esercizio delle attività e funzioni ispettive e di controllo fiscale (articolo 2, comma 6 del Dlgs 82/2005), eppure sono sempre più numerosi gli atti dell’Agenzia delle Entrate che riportano la firma digitale, per l’approvazione da parte del responsabile dell’articolazione o del direttore dell’ufficio, sui quali ora si pone la questione di legittimità. Il CAD tra l'altro ha previsto che i documenti firmati digitalmente vengano inviati tramite PEC in un formato specifico, mentre i...

Antiriciclaggio: libretti al portatore addio

Conto Corrente È ormai prossimo l'addio ai libretti al portatore anonimi, bancari e postali, che dal 4 luglio 2017 non potranno più essere emessi per lasciare spazio ad altre forme di pagamento tracciabili e dunque più sicure. L'obiettivo del decreto legislativo 90/2017 di recepimento della IV direttiva europea sul risparmio è quello di contrastare il riciclaggio internazionale e il finanziamento al terrorismo definendo orme più restrittive in questo senso. => Libretti al portatore, estinti entro il 2018 Estinzione libretti al portatore Il problema dei vecchi libretti al portatore anonimi...

Emersione lavoro nero con sgravio contributivo

Lavoro nero In caso di impiego di lavoro irregolare, la Legge n. 383/2001 (articoli 1 e 1-bis) riserva ai datori di lavoro che procedono con la regolarizzazione del lavoratori in nero sconti per un triennio su imposte, contributi e premi assicurativi, per poter sanare eventuali irregolarità fiscali e contributive. Per la fruizione dei benefici previsti dalla Legge è tuttavia necessaria la dichiarazione di emersione spontanea. Tali vantaggi, secondo lo stesso principio della voluntary disclosure su capitali sommersi, non spettano se sono in corso gli accertamenti ispettivi dei quali il...

Controlli preventivi sui 730

Fisco online Gli scostamenti in dichiarazione dei redditi che fanno scattare i controlli sul 730/2017 precompilato o inviato tramite CAF riguardano le differenze significative rispetto ai modelli di versamento, alle certificazioni uniche e alle dichiarazioni dell'anno precedente, nonchè gli elementi di incoerenza rispetto ai dati inviati da enti esterni. Le indicazioni sono contenute nel provvedimento dell'Agenzia delle Entrate del 9 giugno. => Precompilata: i controlli fiscali su UNICO e 730 Si tratta dei criteri in base ai quali il Fisco rileva eventuali incoerenze nelle dichiarazioni del...

Partite IVA irregolari, giro di vite

IVA Il Fisco effettua periodicamente controlli sulle Partite IVA, per verificare la correttezza dei dati forniti e l'eventuale presenza di attività illecite, che possono determinare la cessazione della partita IVA stessa o la cancellazione dei titolari dalla banca dati europea VIES. Con il provvedimento del 12 giugno 2017, l'Agenzia delle Entrate comunica i criteri con cui vengono effettuate le verifiche, formali e sostanziali, in attuazione dell'articolo 35, comma 15-bis del Dpr 633/1972. => Partite IVA: adempimenti dopo l'apertura Il tutto, entro sei mesi dall'apertura della...

Anomalie Redditi: nuovi avvisi fiscali

Fisco Anomalie nelle dichiarazioni 2013-2015 dei contribuenti che applicano gli studi di settore: il fisco sta inviando 147mila lettere di avviso con le informazioni relative alle incongruenze rilevate e l'invito a mettersi in regole. Si tratta delle comunicazioni di compliance che periodicamente l'Agenzia delle Entrate invia ai contribuenti per stimolare la regolarizzazione di posizioni fiscali. => Nuovi avvisi fiscali e strumenti di compliance In questo caso le comunicazioni di anomalia riguardano l'applicazione degli studi di settore, i contribuenti le troveranno nel cassetto fiscale,...

Condono catastale: come ottenerlo

Catasto Ancora poco tempo per aderire al condono catastale, che consente di regolarizzare fabbricati rurali ancora non dichiarati al Catasto edilizio urbano beneficiando del ravvedimento operoso e di una riduzione delle sanzioni fino ad ⅙ del minimo (da un importo compreso tra i 1.032 euro e gli 8.264 euro ad un importo di  172 euro). => Condono Edilizio 2017: novità e informazioni Per aderire al condono catastale bisogna rispondere all’avviso bonario  che l’Agenzia delle Entrate sta inviando (in arrivo ve ne sono 800 mila) relativamente ai fabbricati fantasma ancora non dichiarati...

Scure del Fisco sui vecchi UNICO e 730

Controlli fiscali In arrivo 100 mila lettere di compliance dell’Agenzia delle Entrate ad altrettanti contribuenti in merito ai quali il Fisco ha riscontrato alcune anomalie nelle dichiarazioni dei redditi 2014 (anno d’imposta 2013) relative a: redditi dei fabbricati, derivanti dalla locazione di immobili, imponibili a tassazione ordinaria o soggetti a cedolare secca; redditi di lavoro dipendente e assimilati, compresi gli assegni periodici corrisposti dal coniuge o ex coniuge; redditi prodotti in forma associata derivanti dalla partecipazione in società di persone o in associazioni tra...

Nuovi avvisi fiscali e strumenti di compliance

Compliance2 A maggio sono partite 190mila lettere del Fisco verso soggetti IVA che non hanno presentato la dichiarazione per l’anno d’imposta 2016 o che l’hanno compilata solo in parte. Per sanare le anomalie, sul portale dell'Agenzia delle Entrate si possono consultare tutti gli strumenti a disposizione per sfruttare lo ravvedimento operoso e la possibilità di dichiarazioni correttive e integrative. Si tratta di una nuova sezione informativa, tutta dedicata alla compliance fiscale. => Adempimento collaborativo: linee guida La nuova sezione informativa si raggiunge partendo dalla...

X
Se vuoi aggiornamenti su Controlli fiscali

inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:

Ho letto e acconsento l'informativa sulla privacy

Acconsento al trattamento di cui al punto 3 dell'informativa sulla privacy