ISEE: ecco i nuovi modelli DSU

In Gazzetta Ufficiale la nuova Dichiarazione DSU per il calcolo ISEE : scarica il Modello Mini standard e quello Integrale per particolari prestazioni o nuclei familiari.

ISEE DSU

Firmato il decreto con i modelli DSU (Dichiarazione Sostitutiva Unica) in vigore da gennaio 2015 per il calcolo ISEE. L’indicatore della situazione economica equivalente – per accedere alle prestazioni di Welfare (asilo, università, mense scolastiche…) – diventa più preciso (meno autocertificazioni) e più selettivo: la DSU si compone di un Modello Mini oppure di un Modello integrale per particolari  prestazioni o composizioni del nucleo familiare. 

=> Scarica il Modello Mini – DSU per l’ISEE

=> Scarica il Modello Integrale – DSU per l’ISEE

«Il nuovo ISEE ci permetterà di identificare meglio le condizioni di bisogno della popolazione, consentendoci allo stesso tempo di contrastare le tante pratiche elusive ed evasive, purtroppo ancora diffuse nel nostro Paese», spiega il Ministro del Lavoro, Giuliano Poletti. «Dotarsi di uno strumento come questo è ancora più importante in una fase storica come l’attuale, con il prolungarsi delle difficoltà economiche delle famiglie e la necessità di mantenere un controllo rigoroso della finanza pubblica».

=> ISEE: i nuovi parametri di ricchezza

Calcolo e presentazione ISEE

L’ISEE misura la situazione economica tenendo conto di reddito, patrimonio e composizione del nucleo familiare. La dichiarazione con modello DSU va presentata nel momento in cui si richiede una prestazione. Nel 2012 ha interessato circa il 30% della popolazione. Nel caso in cui nel corso dell’anno si verifichino variazioni significative nel reddito familiare (ad esempio, la perdita del lavoro), c’è la possibilità di presentare l’ISEE corrente, una nuova dichiarazione che sostituisce la precedente.

Nuova DSU

Nella nuova DSU il contribuente è chiamato a fornire solo informazioni che il Fisco non conosce, mentre quelle note (es.: reddito) vengono comunicate all’INPS dall’Anagrafe Tributaria. Nel Modello DSU Mini Si compilano i campi su immobili, beni di lusso, famiglia e investimenti. Ecco le situazioni per le quali bisogna presentare il Modello Integrale:

  • richiesta di prestazioni per il diritto allo studio universitario,
  • presenza nel nucleo familiare di persone con disabilità e/o non autosufficienti,
  • presenza nel nucleo familiare di figli i cui genitori non siano coniugati tra loro né conviventi,
  • esonero dalla presentazione della dichiarazione dei redditi o sospensione degli adempimenti tributari.

Riforma ISEE

Arriva così a compimento una riforma che è stata prevista dal Salva Italia (articolo 5, DL 201/2011), regolamentata dal DPCM 159/2013 e ora operativa con il DM appena firmato. La Riforma ISEE (Dpcm 159/2013) diventa operativa il 1° gennaio 2015: il decreto con i nuovi modelli si può trovare nella Gazzetta Ufficiale del 17 novembre 2014. 

X
Se vuoi aggiornamenti su ISEE: ecco i nuovi modelli DSU

inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:

Ho letto e acconsento l'informativa sulla privacy

Acconsento al trattamento di cui al punto 3 dell'informativa sulla privacy