Google: Apps Marketplace si arricchisce di 16 nuove apps

di Tullio Matteo Fanti

scritto il

Il Google Apps Marketplace si arricchisce in un colpo solo di ben 16 apps, pronte a venire incontro alle esigenze di chi lavora nel cloud. Una risposta diretta alle potenzialità di Office 2010?

In quasi perfetta concomitanza con il lancio di Office 2010 da parte di Microsoft, Google annuncia la disponibilità all’interno dell’Apps Marketplace di ben 16 nuove apps, pronte ad aumentare la produttività di che ha affidato il proprio lavoro alle potenzialità del cloud.

Tra le applicazioni più interessanti, il cui elenco completo è disponibile all’interno del Google Enterprise Blog, Jive Express, studiato per portare i social network e i consueti strumenti di collaborazione verso dipendenti e clienti. Jive Express permette di creare aree di discussione con commenti e di gestire documenti da condividere con gruppi o singoli.

Gantter è descritto come un applicativo per la schedulazione dei progetti in stile Web 2.0. Tra i suoi punti di forza, la possibilità di integrarsi con Google Docs e di funzionare senza richiedere una procedura di installazione, oltre a non richiedere espressamente una connessione a Internet.

Harvest è invece una piccola ma utile applicazione pensata per gli uomini d’affari o i freelance che devono spesso tenere saldamente sotto controllo i loro impegni, ottimizzando ogni minuto della loro giornata. Harvest può essere gestito dal Web, da Gmail o anche dell’iPhone.

Non tutte le apps appaiono un complemento particolarmente significativo a Google Apps, tuttavia il pacchetto rappresenta un chiaro segnale da parte di Google nei confronti delle aziende che hanno posato lo sguardo su Office 2010, lanciato in data odierna, e su Office Web Apps in particolare.

I Video di PMI

La mia attività su Google my business: i dati che danno soddisfazione