Tratto dallo speciale:

Cloud Computing: buon investimento per le aziende

di Tullio Matteo Fanti

scritto il

Recenti studi confermano come il Cloud Computing rappresenti per le aziende un investimento promettente, con una spesa destinata a crescere considerevolmente nei prossimi cinque anni

Secondo una recente ricerca condotta dal Sand Hill Group, il Cloud Computing rappresenta per le aziende una delle più promettenti opportunità di investimento. Nei prossimi cinque anni, la spesa per il cloud assorbirà una percentuale del budget IT con punte del 70%.

Oggi il 68% delle aziende investe nel Cloud Computing non più del 3% del budget, ma lo scenario è in rapida evoluzione.

Secondo lo studio, infatti, il 16% delle imprese spenderà nei prossimi tre anni anche il 30% del budget: nell’8% dei casi l’investimento sarà del 21-30% mentre il 24% investirà il 7-10% del budget a disposizione.

Secondo l’analista M.R. Rangaswam, le aziende medio-grandi sposteranno nel Cloud – entro i prossimi tre anni – almeno 2-3.000 applicazioni, o le gestiranno come Software-as-a-Service.

Se negli ultimi due anni la crisi dell’economia e il taglio della spesa IT hanno costituito la spinta principale all’adozione del Cloud Computing, ora i tempo sembrano finalmente maturi per scoprire le reali potenzialità, in termini di maggiore agilità, innovazione e sicurezza.

I Video di PMI