Social Collaboration: un test per la verifica in azienda

di Noemi Ricci

scritto il

Uno spaccato della diffusione e adozione delle tecnologie di Social Collaboration e un test per verificare quanto è collaborativa la propria azienda.

La diffusione della Social Collaboration sta trasformando i processi aziendali, facendo emergere il potenziale dei dati e del capitale umano.

Social Collaboration in azienda => benefici e ostacoli

Molti studi forniscono una panoramica di questo trend, ma come capire a che punto è la propria azienda nel processo di migrazione a questo nuovo modello?

Per scoprire il livello di adozione degli strumenti di Social Collaboration, Avanade – che fornisce alle aziende soluzioni tecnologiche e servizi informatici per il business – ha messo a punto un test per verificare la propria capacità collaborativa e capire come migliorare l’efficienza del proprio team.

Si tratta di una verifica importante vista la rilevanza strategica di questo tipo di piattaforme tecnologiche, testimoniata da un recente sondaggio globale condotto da Avanade: tra i 4.000 dipendenti aziendali intervistati, il 98% di coloro che hanno implementato una soluzione di Social Collaboration (68%) dichiara grandi vantaggi.

Scarica il White Paper “The State of Social”

Utilizzo

L’83% di chi già utilizza la Social Collaboration vorrebbe usarla di più e il 90% dei dirigenti C-suite li ritiene importanti per il raggiungimento degli obiettivi aziendali.

Il più alto numero di implementazioni si registra non tanto nei reparti IT quanto nelle iniziative aziendali (54%), nelle strategie di marketing (41%) e nelle iniziative destinate agli utenti (32%).

Vantaggi

Tra i principali vantaggi il 55% dichiara di riuscire a svolgere il proprio lavoro in tempi ridotti, il 54% di trovare i propri dipendenti più produttivi e il 51% di avere un’esperienza di lavoro più piacevole.

Il 39% di coloro che hanno adottato la social collaboration dichiara che questa tecnologia aiuta i team e i reparti a  promuovere idee in modo diretto e  positivo, senza bloccare le iniziative o i  processi decisionali; il 45% pensa che li ha aiutati a trovare esperti in materia più velocemente; al 55% la social collaboration ha permesso di gestire un’ampia varietà di progetti di grandi o piccole dimensioni insieme a partner, fornitori e clienti esterni attraverso flussi di lavoro ben studiati e professionali.

Ostacoli

Il 37% di coloro che si dichiara restio ad adottare soluzioni di social collaboration dichiara di «non comprende in che modo potrebbe aiutarli a svolgere il loro lavoro»; il 52% che «non è la soluzione adatta per le  esigenze della propria azienda».

Test: quanto è social la tua azienda?

Per effettuare il test Co-Lab vai alla pagina dedicata

=>Partecipa anche alla Social Collaboration Survey 2013

I Video di PMI

Il branded content per PMI