L’onda collaborativa di Google Wave sta arrivando

di Tullio Matteo Fanti

scritto il

Con Google Wave, sarà presto possibile comunicare, scambiare risorse e contenuti in tempo reale, dando vita ad una piattaforma collaborativa che potrebbe rivelarsi vincente anche in ambito business

Google Wave promette di rivoluzione il modo della web collaboration in tempo reale: è la nuova piattaforma integrata 2.0 di Google, da ieri aperta su invito ai primi 100mila utenti per la sperimentazione pre-lancio, e disponibile previa richiesta (se si è fortunati…).

Google Wave si presenta come un prodotto in grado di offrire una nuova visione sulla comunicazione e collaborazione online, con grandi potenzialità anche in ambito business.

L’Onda di Google si prefigge di “sommergere” e integrare in un unico ambiente i molteplici strumenti collaborativi 2.0 disponibili online, offrendo su un’unica piattaforma servizi come gestione email, messaggistica istantanea e scambio documenti e file multimediali.

Si tratta quindi di una piattaforma completamente integrata dove tutti i servizi sono a portata di mano e i dati risultano condivisibili fra gruppi di utenti: è l’onda, appunto, dove poter modificare, integrare e arricchire contenuti, risorse e progetti dei diversi partecipanti, osservandone l’evoluzione in tempo reale.

Le “wave” possono essere pubblicate su blog o siti web che riporteranno in tempo reale l’andamento del flusso collaborativo.

Non solo, Google Wave permetterà un editing simultaneo dei file, offrendo la possibilità di visionare le modifiche effettuate dagli altri partecipanti; le “wave” potranno inoltre essere riviste passo passo in un secondo momento, attraverso un’utile funzionalità di playback.

I Video di PMI