CRM 2.0: b.com Siseco sposa Google Chrome

di Redazione PMI.it

scritto il

I software gestionali per l'incremento della produttività in azienda possono essere più performanti se sono 2.0 e puntano su una navigazione Internet veloce

Il software CRM Siseco b.com promette oggi un risparmio del 50% delle risorse impiegate se utilizzato assieme al browser Google Chrome. Senza contare un incremento della velocità di vanigazione del 40% lato client.

Sono le percentuali riportate dalla società IT, che cita le tendenze degli utenti professionali, per motivare la propria scelta.

Riportando i dati di un’indagine CA, Siseco segnala come tra i navigatori «il 34% concede dieci secondi a un ‘ applicazione prima di passare ad altro, mentre il 75% dopo un minuto ha esaurito la pazienza».

«Le aspettative sono aumentate», sottolinea Roberto Lorenzetti, A.d. Siseco. «Il 29% rileva problemi quotidiani con le applicazioni, il 36% settimanali».

In questa ottica, il CRM 2.0 b.com – che integra i dati della Guida Monaci, un database con l’anagrafica di 500mila aziende italiane e un sistema di Lead Generation di tipo pay-per-lead – si propone sul mercato i veste rinnovata.

La scelta di Google Chrome per velocizzare le funzionalità dell’applicazione di Customer Relationship Management 2.0 di Siseco risponde dunque all’obiettivo di fornire un prodotto più flessibile, ottimizzato oggi non solo per Mozilla Firefox e Internet Explorer ma anche per il browser della casa di Mountain View, con gli interessanti risultati dichiarati.