IBM, più performance per le applicazioni mainframe

di Alessandro Vinciarelli

scritto il

Le applicazioni mainframe richiedono sempre più performance; ecco un nuovo software marcato IBM che aiuterà la crescita delle aziende grazie agli standard aperti

Cresce il numero delle applicazioni per mainframe disponibili sul mercato (circa 4mila), grazie anche all’utilizzo sempre più sostenuto del software a sorgente aperto e di Linux.

In questo contesto IBM propone nuovi software per la gestione dei dati aziendali presenti su mainframe, con particolare attenzione alle applicazioni Web 2.0.

La nuova linea di applicazioni consente di aggregare dati, mappe e stream in generale ai contenuti e ai servizi aziendali. Nello specifico, i nuovi software IBM sono sei.

Innanzitutto, Rational Asset Analyzer per realizzare analisi sull’interdipendenza tra applicazioni mainframe; Rational Team Concert for System z per la collaborazione tra team distribuiti geograficamente; Rational Developer for z for SOA Construction, per la manutenzione e l’estensione di applicazioni mainframe e la loro migrazione al Web; WebSphere Portal for System z, per un supporto completo al Web 2.0; Suite Tivoli zSecure per la gestione amministrativa, di conformità e audit dei sistemi e infine Tivoli Business Service Manager for z/OS per il monitoring sullo stato e sulle prestazioni dei servizi di business critici.