Skype in azienda? Ecco la nuova versione 3.8

di Alessandro Vinciarelli

scritto il

Skype ha recentemente rilasciato l'ultima release, uscita dalla versione beta, del suo software VOIP con consistenti migliorie per gli utenti e per l'usabilità del prodotto

Il VoIP ha permesso alle aziende di dare un netto taglio ai costi di comunicazione. Ancora più consistente potrebbe essere il vantaggio competitivo delle aziende che introducono in ufficio il software VoIP attualmente più diffuso, Skype.

Per chi non lo avesse ancora fatto, la nuova versione rilasciata in questi giorni contiene delle nuove caratteristiche che potrebbero definitivamente convincere gli scettici.

Si tratta della release 3.8.0.115, che ha superato la fase di beta testing e che migliora alcuni aspetti di usabilità e interfaccia.

Tra le novità principali spicca sicuramente la qualità audio. Nello specifico, lo sforzo degli sviluppatori è stato quello di eliminare eventuali rumori di fondo, con il conseguente miglioriamento in termini di chiarezza delle conversazioni. Tra l’altro, l’effetto consecutivo di questa modifica è stato la diminuzione del numero di “chiamate cadute”.

Inoltre, con questa nuova versione viene introdotta la possibilità di gestione diretta dei dispositivi audio o delle cuffie direttamente da Skype, senza più fare riferimento all’interfaccia del sistema operativo.

Dal punto di vista del profilo utente, questa nuova versione porta una modifica anche per quanto riguarda l’aspetto dell’utente chiamante, ai fini d una maggore tutela dai rischi di messaggi “indesiderati”. L’avatar del chiamante verrà nascosto e solo con un click del mouse il ricevente potrà visualizzare, a sua discrezione, l’immagine associata.

Infine, l’implementazione di un protocollo UPnP proprietario per la configurazione dei firewall migliora la qualità di chiamata. In questo modo saranno stabilite connessioni più dirette con una più bassa latenza e una minore perdita di pacchetti.