Un server interoperabile per mail aziendali

di Chiara Bolognini

scritto il

MailServer 6.5 offre alle Pmi un server di messaggistica compatibile su più piattaforme e scalabile, per business di ogni volume

Per rispondere alle esigenze di compatibilità fra applicazioni di posta elettronica nelle aziende che utilizzano piattaforme miste, è disponibile sul mercato una nuova soluzione proposta da Kerio, MailServer 6.5.

Si tratta di una nuova generazione di server di posta scalabili, progettati per reti aziendali piccole e medie e adatto per pochi dipendenti ma disponibile anche per un centinaio di utenti.

Compatibile sia con sistemi Windows e piattaforme Linux, il programma è installabile anche su macchine dotate di una configurazione hardware non recentissima, consentendo gestire la posta elettronica aziendale attraverso un unico server.

Si fa carico di svolgere, su tutta la posta elettronica in ingresso ed in uscita, un controllo antivirus ed antispam: i messaggi indesiderati o quelli pericolosi non saranno recapitati, quindi, sui singoli client collegati in LAN.

Kerio MailServer si presenta in alternativa a Microsoft Exchange, fornendo accesso ad e-mail, contatti e cartelle condivise, calendari ed altro ancora da Microsoft Outlook, Microsoft Entourage e Kerio WebMail.
Tra gli aggiornamenti di rilevo integrati nella versione 6.5 di Kerio MailServer, spicca l’introduzione del server CalDAV.

L’intento è quello di risolvere il problema relativo alla mancanza di interoperabilità fra piattaforme: Kerio MailServer fa da ponte tra i formati di calendario aperti e quelli proprietari rendendo più facile il dialogo tra diverse soluzioni di pianificazione fra le quali Microsoft Outlook, Microsoft Entourage, Apple iCal o smartphone Windows Mobile e Palm Treo.

Grazie alla soluzione CalDAV integrata in Kerio MailServer 6.5, qualsiasi utente PC o Mac che faccia parte di un’azienda incentrata su sistemi di collaborazione ha la libertà di scegliere potenzialmente qualsiasi applicazione di calendario per pianificare riunioni e confermarne la propria partecipazione.

Ulteriormente potenziato risulta Kerio Outlook Connector, l’estensione per Outlook XP, 2003 e 2007 che consente di sincronizzare la posta elettronica con Kerio MailServer offrendo agli utenti un accesso completo ad e-mail e dati PIM.

Gli archivi di posta elettronica gestiti da Kerio MailServer possono essere consultati anche attraverso una pratica webmail, accessibile da browser oppure, nella versione ridotta, anche da dispositivi mobili.

I Video di PMI

ISEE, i modelli caso per caso