Tratto dallo speciale:

Nuovi software per consulenti del lavoro

di Francesca Vinciarelli

scritto il

Al Festival del Lavoro 2016, Zucchetti presenta tre novità per i professionisti del settore: Diagnostico Elaborazioni, Risorse Umane Web e soluzioni per il welfare.

Al Festival del Lavoro, lo sponsor ufficiale dell’evento (allo stand n.15) Zucchetti presenta le ultime novità software per i consulenti del lavoro: Diagnostico Elaborazioni, Risorse Umane Web e una nuova soluzione per il welfare. Si tratta di tre prodotti nati con l’idea di semplificare l’attività lavorativa dei professionisti del settore, in linea con lo scopo dell’edizione 2016 del Festival: ridefinire il rapporto uomo-lavoro per la società del futuro.

=> Festival del Lavoro a Roma dal 30 giugno

Gianluca Zampieri, responsabile sviluppo business HR Zucchetti, spiega:

«In un’occasione fondamentale come questa in cui i consulenti del lavoro sono i veri protagonisti, siamo orgogliosi di proporre le nostre nuove soluzioni che semplificano e rendono più efficiente il loro lavoro quotidiano. Tra queste c’è il Diagnostico Elaborazioni, che consente allo studio di controllare in pochi minuti grossi volumi di elaborazioni attraverso una verifica mirata e automatica di anagrafiche e cedolini. Il sistema permette infatti di evidenziare gli errori nell’elaborazione e di indicarne persino la risoluzione.

Abbiamo in catalogo anche Risorse Umane Web, un software che permette allo studio di gestire in modo semplice ed efficace il personale delle PMI.Infatti con il tempo recuperato grazie agli applicativi Paghe e Diagnostico Elaborazioni, il consulente del lavoro , può effettuare valutazioni sulle performance del personale delle aziende clienti e fornire consigli per rendere più efficiente l’attività dell’impresa.

=> Fisco, lavoro, previdenza: guida alle novità 2016

All’evento si parlerà anche di come coniugare al meglio lavoro e famiglia e Zucchetti si fa trovare pronta e all’avanguardia anche in questo ambito: stiamo mettendo a punto una specifica soluzione per il welfare aziendale che riguarderà agevolazioni e benefit per i dipendenti. La soluzione è frutto di una partnership strategica che sarà comunicata ufficialmente a breve al mercato. Abbiamo voluto anticipare i tempi, visto che i vantaggi fiscali e amministrativi che ne derivano sia per l’impresa che per il lavoratore sono davvero tanti e crediamo che per il consulente del lavoro sia oggetto di interessanti opportunità».