Tratto dallo speciale:

Smart Working in azienda con Yammer di Microsoft

di Barbara Weisz

scritto il

Microsoft Italia spiega alle PMI come il social network aziendale Yammer risponde alle esigenze dello Smart Working favorendo una proficua Collaboration.

L’84% dei lavoratori italiani ama «utilizzare nuove tecnologie che possano favorire la produttività»: a ricordarlo è Vieri Chiti, Direttore della Divisione Office di Microsoft Italia, che cita lo studioEnterprise Social Survey 2013” per porre l’accento sui cambiamenti in atto nel mondo del lavoro, frutto dell’innovazione al servizio del business.

Social Enterprise

A questi trend Microsoft risponde con un ecosistema completo di soluzioni e servizi, software e applicazioni Enterprise 2.0, a servizio dell’azienda e dei lavoratori. A partire da Yammer, strumento di social collaboration per l’ufficio che mira a consolidare in azienda nuove modalità di informazione e comunicazione, per prendere decisioni sempre più rapide ed efficaci.

Smart Working

Se la parola d’ordine è  oggi Social Enterprise, il mezzo per integrarla nelle imprese italiane può essere proprio Yammer, acquisito nel 2012 e via via implementato registrando una crescita del 55% per numero di utenti e del 100% per attività utilizzate (messaggi, gruppi…). Yammer è compatibile con tutti sistemi operativi Mobile (Microsoft Surface, iPad e iPhone, Android), è facile da usare e mutua i meccanismi vincenti di altre piattaforme social, come ad esempio i post e i like Facebook, i tag Twitter e la profilazione Linkedin.Lo strumento è stato pensato per le esigenze di Smart Working e consente di scambiarsi informazioni in modo libero, senza vincoli che imbriglino le comunicazioni. Niente argomenti “suggeriti” dall’azienda: sono le conversazioni a generare i topic in base all’interesse che suscitano. La filosofia di base è applicare i meccanismi social alla vita aziendale e ai processi interni, superando l’organizzazione gerarchica delle funzioni e muovendosi verso la Collaboration 2.0.

Yammer per le PMI

Yammer è adatto ad aziende di ogni dimensione, comprese le piccole aziende, ad esempio per attività di Marketing, Comunicazione Web, Ricerca e Sviluppo o consulenza professionale. L’utilizzo per segmenti di business  è garantita anche nella versione base gratuita, mentre in quella Enterprise e Premium si aggiungono funzioni di gestione e integrazione con altri prodotti Microsoft. Ogni utente ha un suo profilo, si possono creare gruppi e community, scambiare conversazioni, documenti, foto e video, seguendo argomenti o intervenendo con un click (segui, rispondi, like). La inbox si può organizzare per priorità e si può interagire con tutte le principali applicazioni e sistemi aziendali. Disponibile il Newsfeed per SharePoint Online e Office 365 la, App di Yammer su Office Store, l’interoperabilità con email, funzionalità ottimizzate di messaggistica e comunicazione esterna e funzione di ricerca integrata con SharePoint. E per gli scettici delle nuove tecnologie, è sempre bene ricordare che con Yammer è l’azienda che decide a chi aprire il sistema: la sicurezza delle informazioni scambiate è garantita e l’amministratore può intervenire per gestire i dati.

Approfondisci: Enterprise Social Survey 2013

I Video di PMI

Servizi online della PA: credenziali di accesso