Gestire archivi in mobilità  con HanDBase

di Marco Mattioli

scritto il

Per motivi professionali può capitare di doversi confrontare con archivi e database di vario genere, dovendo magari potervi accedere anche quando si è lontani dal proprio luogo di lavoro e possibilmente con il supporto di device mobili.

Smartphone e palmari, indipendentemente dalla piattaforma considerata, raramente rendono disponibili strumenti adatti all’interazione con Database Management System (DBMS), sia per la lettura di informazioni che per la modifica di record con il relativo aggiornamento remoto con server aziendali.

Può quindi essere utile poter disporre di strumenti mobili che favoriscano tale attività , possibilmente multipiattaforma per poter rimuovere vincoli di tipo hardware e potendosi integrare anche con applicativi web-oriented.

HanDBase è un gestore mobile di database relazionali le cui peculiarità  sono velocità  e versatilità . Il software è inoltre compatibile con le piattaforme più diffuse: Windows Mobile, Palm, Symbian, BlackBerry e, di recente, iPhone.

Le funzionalità  offerte sono numerose: consultazione ed inserimento dati, ricerca, ordinamento, filtri, stampa e sincronizzazione con un computer desktop basato su Windows o Mac. Varie le possibili applicazioni, come ad esempio per gestire inventari, ordini, liste materiali, fatturazione, progetti e clienti.

La versione enterprise include moduli per lo scambio e la sincronizzazione dei dati via ODBC, riuscendo così ad interagire con sistemi basati su MS Access, MySQL, MS SQL Server ed altri ancora. L’accesso multiutente consente inoltre di sincronizzare la medesima copia di database HanDBase con il desktop.