Nuovi Apple iMac, MacBook e Magic Mouse: anche per utenti professionali

di Tullio Matteo Fanti

scritto il

Apple anticipa l'uscita di Windows 7 con la nuova linea di iMac e MacBook, oltre a lanciare sul mercato l'innovativo Magic Mouse, dotato di un dorso sensibile al tocco

Mentre mancano ormai poche ore al debutto di Windows 7, Apple rilancia la sfida con una nuova fiammante gamma di iMac e MacBook, oltre a presentare l’innovativo Magic Mouse, dotato di un dorso sensibile al tocco, in grado di percepire i movimenti delle dita.

La nuova linea iMac presenta un design ancor più ricercato e schermo più grande (dai 21,5 ai 27 pollici). I display sono ora dotati di illuminazione LED e presentano un formato 16:9, perfetto per visionare anche i contenuti in alta definizione.

Potenziato anche il cuore operativo, con CPU dual-core a partire da 3,06MHz e la possibilità di montare processori quad-core Intel Core i5 o i7.

I prezzi dei nuovi iMac, che vanno da un minimo di 1.099 euro per arrivare a 1.799, lasciano ipotizzare come sempre un utilizzo di fascia alta, naturalmente anche professionale.

Interessanti novità anche per la linea MacBook: portatili ancora più sottili e leggeri, e sempre più appetibili come inseparabili compagni di lavoro in mobilità.

I nuovi MacBook ereditano dalla linea Pro il guscio unibody (dallo spessore di 2,74 cm) e il trackpad multitouch, per una macchina dal peso di soli 2,13Kg. Lo schermo è dotato di retroilluminazione a LED mentre la batteria integrata a polimeri di litio permette ben 7 ore di autonomia.

Apple manda inoltre in pensione il vecchio Mighty Mouse e presenta il nuovissimo Magic Mouse, il primo mouse sensibile al tocco e che riprende le funzionalità multi-touch presenti nei trackpad dei notebook Apple di ultima generazione.

Magic Mouse è dotato di un motore di puntamento laser, quindi molto più sensibile e reattivo rispetto alle tradizionali tecnologie ottiche, risultando così compatibile con un gran numero di superfici. Il mouse si collega al computer via Bluetooth, evitando di occupare una porta USB o richiedere un adattatore wireless.

I Video di PMI

PMI.it incontra SisalPay