Laboratori ICT e Energia: come ridurre i costi in azienda

di Tullio Matteo Fanti

scritto il

Ai Laboratori ICT ed Energia promossi da ICT4Executive si illustrano alle aziende i vantaggi dell'innovazione tecnologica per l'efficienza energetica e la riduzione dei costi aziendali.

Ha preso il via partendo da Roma il roadshow “Laboratori ICT e Energia“, promosso da ICT4Executive in collaborazione con il Politecnico di Milano. Obiettivo degli incontri, esplorare il rapporto tra efficienza energetica e innovazione tecnologica.

I prossimi appuntamenti del Roadshow sull’efficienza energetica in Italia (scenari di sviluppo attesi e opportunità per le imprese) sono: Padova, il 24 gennaio 2012 e Milano, il 26 gennaio 2012.

Tra i “big” presenti al primo appuntamento c’era anche Microsoft, che ha messo a disposizione il proprio know-how alle aziende partecipanti per comprendere i vantaggi di virtualizzazione e cloud computing, gestione documentale e Unified Communication & Collaboration in una logica di riduzione dei costi e dell’impatto ambientale.

Grazie ai laboratori interattivi ci si è potuti confrontare con i docenti della School of Management del Politecnico e con i manager Microsoft, su tematiche come “Green Datacenter, Virtualizzazione e Cloud Computing“, “Unified Communication & Collaboration” e “Dematerializzazione“.

Leonardo Torretta, Windows Server Product Manager Lead di Microsoft Italia è intervenuto nell’ambito del primo laboratorio sui temi della Virtualizzazione e del Cloud Computing. Tamara Zancan, Product Marketing Manager di Microsoft Italia, ha approfondito invece il tema dell’Infrastruttura di Comunicazione e delle soluzioni quali VOIP, videoconferencing e networking.

Infine, Alberto Masini, Industry Manager di Microsoft Italia, è stato protagonista del corso del laboratorio dedicato alla dematerializzazione, per analizzare i risparmi consentiti da un’efficiente gestione documentale e illustrare best practice e casi di successo.

« Ottimizzare i processi di business con una duplice attenzione a costi e impatto ambientale è un obiettivo fondamentale che le aziende devono porsi in una logica di crescita sostenibile», ha dichiarato Giovanni Zoffoli, Direttore Enterprise Marketing di Microsoft Italia. «Per questo intendiamo […] mettere il nostro know al servizio delle aziende, in modo da aiutarle a comprendere i risvolti della virtualizzazione e del cloud computing, della gestione documentale e della Unified Communication & Colloboration, leve strategiche per una competitività di lungo termine».