Skype fa boom: nel 2008, +41% di chiamate globali

di Redazione PMI.it

scritto il

TeleGeography incorona il 2008 l'anno di Skype, che ha rappresenta l'8% del volume globale delle comunicazioni vocali nello scorso anno, per una crescita di +41%

Si consolida il successo del più noto software freeware di messaggistica istantanea e VoIP, Skype. Secondo uno studio TeleGeography, nel 2008 l’8% delle comunicazioni vocali è stato generato proprio da Skype, per una crescita pari a +41% rispetto all’anno precedente.

Merito della semplicità e delle tariffe vantaggiose del provider, che consente di telefonare via Internet, effettuando anche chiamate internazionali, a basso costo per privati e aziende.

Sono stati 384 miliardi i minuti complessivi che gli utenti di Skype hanno speso per le sole telefonate internazionali nel 2008, il 12% in più rispetto al 2007. Di questi, 8,4 miliardi di minuti sono stati effettuati mediante il servizio a pagamentoSkype Out“.

Questo non ha però comportato un aumento sostanziale delle entrate per Skype, a causa della diminuzione nel costo delle chiamate.

A cinque anni dal suo lancio, il provider VoIP proprietà di eBay, si pone come «il maggior fornitore di comunicazione vocale oltreconfine di tutto il mondo», come ribadito da Stephan Beckert, analista di TeleGeography.

Nella maggior parte dei casi, le chiamate vengono effettuate via pc, anche se Skype ha recentemente preso accordi con diverse compagnie di telecomunicazioni come 3.

Quest’ultima, in particolare, ha dichiarato di aver riscontrato un aumento nel traffico in seguito al lancio di un cellulare abilitato a chiamare tramite Skype.