Roaming dati, arriva nuova card United Mobile

di Chiara Bolognini

scritto il

Tlc mobili: da aprile disponibile nuovo servizio che promette di navigare in mobilità con risparmi fino all'80% sui costi europei

Chi viaggia per lavoro si trova spesso di fronte all’esigenza di utilizzare in modo vantaggioso i cosiddetti “tempi morti”. La possibilità di avere un accesso internet in mobilità può essere strategico, sia che ci si trovi nella sala d’attesa di un aeroporto, a margine di un incontro di lavoro o su un treno durante una trasferta.

Per rispondere a tali necessità, l’ operatore di telefonia mobile internazionale United Mobile ha annunciato l’ampliamento della propria gamma di servizi presentando una nuova soluzione per il roaming dei dati: una data card da utilizzare sia con notebook che con telefoni cellulari.

La nuova soluzione – disponibile a partire dal mese di aprile – offre agli utenti in mobilità di poter accedere all’internet mobile senza doversi connettere da una rete WLAN pubblica.

Il risparmio dovrebbe essere garantito: secondo uno studio dell’Unione Europea, infatti, il costo per 1 MB di dati all’interno della Ue sarebbe pari a una media di 5,24 euro (estate 2007), ed è qui che United Mobile si dimostra competitiva: il costo internazionale pari a 0,99 centesimi per MB è un vantaggio per gli utenti, in quanto inferiore dell’80% rispetto alle tariffe medie in Europa.

Il servizio è attualmente disponibile in oltre 15 Paesi, tra cui Italia, Austria, Germania, Svizzera, Spagna, Regno Unito, Portogallo, Danimarca, Svezia, Finlandia, Ungheria, Croazia, Bulgaria, Serbia/Montenegro e Slovenia.