Debuttano i processori Penryn a 45nm di Intel

di Redazione PMI.it

scritto il

Con la commercializzazione delle nuove CPU a 45 nanometri nasce una nuova era di processori ultraperformanti, che vede Intel prioniere assoluto

Al via oggi il lancio ufficiale dei processori Intel con tecnologie a 45 nanometri, basati su Core Penryn, che consentono di accelerare le prestazioni riducendo i costi di produzione e i consumi energetici.

Il numero uno fra i produttori di chip è riuscito a battere sul tempo la rivale AMD (Advanced Micro Devices) nella commercializzazione della nuova generazione di CPU, rivoluzionari tanto nelle dimensioni che nei materiali e, di conseguenza, nelle prestazioni, tanto che HP, Lenovo ed MPC Computer hanno già in cantiere una nuova linea di macchine con CPU Penryn.

«Ci aspettiamo che il processore Penryn offra più del 20% di aumento delle prestazioni oltre a un miglioramento dell’efficienza energetica», ha affermato paul Otellini, Ceo di Intel.

La nuova linea prevede 15 modelli server Xeon di nuova generazione, con frequenze da 2 a 3.2 GHz per i quad core e fino a 3.40 GHz per i dual core.
Accanto ai modelli Xeon per server – compatibili con le piattaforme basate su chipset Intel 5000 – spicca anche il nuovo processore Core 2 Extreme (QX9650), per desktop e notebook, disponibili a breve.

L’architettura Penryn promette performance superiori grazie all’aumentata densità dei transistor – fino a 820 milioni – e alla riduzione della dispersione elettrica e del surriscaldamento, in virtù dei nuovi materiali metallici ad alta costante k (high-k) che sostituiscono il silicio, ma anche grazie alla tecnologia Deep Power-Down.

Inoltre, le nuove CPU vantano miglioramenti micro-architetturali come 12 Mb di cache di secondo livello. Infine, secondo gli analisti, il nuovo chip dovrebbe consentire un incremento della velocità di almeno il 15% per tutti i software che girano su macchine dotate di CPU Penryn.

Tra i processori di Classe Xeon già in vendita spiccano i modelli quad core X5460 (1.382 dollari), E5450 (1.016 dollari), Xeon E5440 (850 dollari) e E5405 (255 dollari).

Per gennaio 2008 è previsto il lancio di una ulteriore linea di CPU, basate su architettura Nehalem – sempre a 45 nm – che affiancherà Penryn superando addirittura il ‘limite’ dei quad core.