Tratto dallo speciale:

Fondo perduto E-commerce e Voucher 4.0 alle MPMI lombarde

di Redazione PMI.it

scritto il

Due nuovi bandi per le MPMI lombarde: contributi a fondo perduto per la digitalizzazione e l’attivazione di canali e-commerce.

Sono due i bandi promossi dalla Regione Lombardia per favorire la digitalizzazione delle imprese locali. Iniziative lanciate insieme alle Camere di Commercio e Unioncamere che riguardano la concessione di voucher digitali 4.0 e altre misure di sostegno per incentivare l’uso dell’e-commerce come strumento digitale per la ricerca di nuovi mercati.I bandi sono rivolti alle MPMI della Lombardia, supportate nell’introduzione in azienda di tecnologie digitali 4.0 per rispondere ai bisogni di innovazione e sviluppare la propria posizione sui mercati, incentivando l’accesso a piattaforme cross border (B2B e/o B2C) e/o sistemi e-commerce proprietari.

Voucher digitali i4.0

La misura “Voucher digitali i4.0” prevede il finanziamento di progetti di adozione/introduzione in azienda di tecnologie digitali 4.0 per la digitalizzazione di processi, prodotti e servizi offerti. Le domande possono essere inoltrate fino al 18 giugno 2021.

Progetti e-commerce

Il secondo bando, invece, si basa sulla presentazione di progetti relativi all’apertura e/o al consolidamento di un canale commerciale per la vendita dei prodotti, accedendo a servizi specializzati per la vendita online b2b e/o b2c. Questi servizi potranno essere forniti da terze parti, oppure realizzati all’interno del portale aziendale proprietario che dovrà essere tradotto in almeno una lingua straniera. Le domande devono essere presentate entro il 22 giugno 2021.

Agevolazioni

L’agevolazione consiste nell’erogazione di un contributo a fondo perduto a parziale copertura delle spese sostenute, fino a un massimo di 5mila euro per le microimprese e di 10mila euro per le PMI. Entrambi i bandi, relativi ai voucher digitali 4.0 e ai progetti e-commerce, sono pubblicati sul sito di Unioncamere Lombardia.