Hackability@Milano: obiettivo Healthcare

di Redazione PMI.it

scritto il

Al via il nuovo laboratorio di co-progettazione per ideare soluzioni innovative in grado di andare incontro alle necessità delle persone con disabilità

Dalla collaborazione tra ​Hackability Italia e il ​Fab Lab OpenDot nasce Hackability@Milano​, iniziativa che raggruppa le competenze di designer, maker e artigiani digitali al fine di andare incontro alle necessità delle persone con disabilità. Attraverso la co-progettazione e la digital fabrication, infatti, il progetto si propone di realizzare soluzioni nuove e personalizzate per soddisfare i bisogni dei disabili.

Due anni fa – racconta ​Carlo Boccazzi Varotto di Hackability Italia – siamo partiti dai FabLab per immaginare un percorso che avesse impatto sociale nelle scuole, nelle università, nelle comunità locali, nelle imprese. Con Hackability@Milano torniamo in un Fab Lab. Milano, da quando siamo nati, è una delle città dove il progetto ha trovato più attenzione, in particolare l’intreccio di esperienze, persone e know-how tra Hackability e OpenDot è stato intensissimo.

Hackability@Milano è l’occasione per canalizzare e dare una casa alle tante energie incontrate in questi anni.

Hackability@Milano diventa quindi un laboratorio permanente di co-progettazione presso il ​LUISS Hub for makers and students, aperto ogni primo giovedì del mese dalle 19.00 alle 21.00 a partire dal 6 aprile.

Possono prendere parte agli incontri tutti coloro che sono alla ricerca di soluzioni inedite, i professionisti dell’healthcare, maker, designer, ingegneri e sviluppatori.

I Video di PMI

Come consultare i bandi regionali