HTC Snap: uno smartphone votato alla gestione della posta elettronica

di Marco Mattioli

scritto il

La casa taiwanese propone un nuovo modello di smartphone che è stato concepito per coloro che devono mantenere costantemente contatti attraverso la posta elettronica, proponendo un pratico tasto per l'accesso immediato ai messaggi in arrivo dai contatti preferiti

Le moderne esigenze di mobilità sono improntate da criteri di reperibilità e collaborazione che necessitano di strumenti di comunicazione semplici ed immediati, riuscendo così a restare costantemente in contatto con il mondo che ruota attorno alla propria attività. La tecnologia Push Mail, affermatasi inizialmente con la piattaforma BlackBerry, costituisce un elemento di grande utilità, in quanto consente di gestire la posta elettronica in tempo reale, quasi come se si trattasse di SMS. È naturale quindi che le case costruttrici di palmari e smartphone continuino a ricercare soluzioni ed accorgimenti per semplificare l’interazione con i client email preinstallati.

HTC ha presentato Snap, un nuovo smartphone dedicato specialmente ai professionisti, che si distingue per la naturale propensione alla gestione dei messaggi di posta elettronica. È infatti stato integrato un tasto associato alla funzionalità denominata Inner Circle per favorire l’accesso rapido agli account email, utile specialmente per coloro che debbano consultare la posta in relazione a determinati contatti. La scrittura viene facilitata dalla disponibilità di una tastiera di tipo QWERTY, disposta sotto lo schermo del terminale, i cui tasti sembrano sufficientemente dimensionati e ben raggiungibili anche utilizzando il terminale con una sola mano.

Nonostante la tastiera estesa, si tratta di un device piuttosto compatto: 116,5 x 61,5 x 12 millimetri per 120 grammi (batteria inclusa), lo fanno apprezzare specialmente per il ridotto spessore e la maneggevolezza. A proposito di BlackBerry, il design richiama in parte quello proposto da RIM in alcuni suoi modelli, tenendo anche conto della scelta di proporre una trackball, con la funzione di tasto Invio, per agevolare il movimento all’interno di menù e programmi.

Il processore è un potente Qualcomm da 528 MHz, che può contare su 256 MB di memoria ROM e 192 MB di RAM, espandibile con schede micro SD. Il display TFT, ampio 2,4 pollici con risoluzione di 240×320 punti, è retroilluminato a LED per migliorarne la leggibilità. La rete è basata su un modulo GSM quadribanda per poterlo utilizzare in pratica ovunque e sulla connettività dati HSDPA per raggiungere la velocità massima di 7,2 Mbps in download.

I collegamenti senza fili vengono completati dalle interfacce Bluetooth 2.0 e Wi-Fi sino a 54 Mbps. Sono disponibili anche una fotocamera da 2 megapixel priva di autofocus ed un lettore multimediale compatibile con i principali formati audio e video, come MP3, AAC+, WMA, WAV, MIDI, WMV, ASF, 3GP ed AVI. La batteria agli ioni di litio ha la capacità di 1500 mAh, che dovrebbe far raggiungere la durata massima di 480 ore in standby e di 510 minuti in conversazione. Si tratta di valori interessanti, se si tiene presente che il sistema operativo utilizzato è Windows Mobile 6.1 Standard. HTC Snap è dunque uno smartphone da valutare nel caso si debba dare priorità alla gestione dei messaggi ed alla produttività, lasciando in secondo piano temi inerenti multimedia ed intrattenimento.