Internet e Frecciarossa insieme ad alta velocità

di Redazione PMI.it

scritto il

FS affiderà a Telecom Italia l'implementazione della tecnologia wireless Cisco su 60 treni Frecciarossa. L'obiettivo è Internet ad alta velocità.

Sempre di più i clienti che utilizzano i treni richiedono il servizio internet a bordo e sempre di più le prestazioni diventano una criticità per questo tipo di infrastrutture. Per questo motivo Ferrovie dello Stato ha deciso di affidare a Telecom Italia un progetto di  potenziamento dell’infrastruttura di rete, che verrà realizzato utilizzando la tecnologia wireless Cisco.

Il potenziamento consentirà di offrire ai passeggeri dei 60 treni Frecciarossa in servizio un accesso ad internet affidabile e veloce, in modalità Wi-FI o utilizzando dispositivi per la navigazione mobile.

Effettivamente la copertura per i dispositivi cellulari era già presente nella maggior parte delle linee, ma era ben lontana dal poter assicurare agli utenti un buon livello di navigazione e delle performance accettabili, soprattutto quando i tratti ferroviari erano intervallati da gallerie ed aree rurali.

Ora i treni dispongono di appositi ripetitori per amplificare il segnale di tutti gli operatori di telefonia mobile italiani ed al contempo le carrozze sono state equipaggiate di Access Point per la connessione wi-fi. In totale 1.200 device.

Anche le gallerie sono ora coperte, grazie alla collocazione di apposita strumentazione tecnologica in 82 siti sul percorso dell’alta velocità fra Torino e Napoli, per un totale di 250 km.

Al momento l’offerta di connettivià è «gratuita e in fase di assestamento e di miglioramento su tutta la filiera tecnologica – spiega Gianfranco Laganà, Responsabile dell’unità di Operations e Infrastrutture di Ferrovie dello Stato – e potrà gestire le esigenze di circa 10 milioni di passeggeri all’anno, con una media di circa 3.000 persone connesse al giorno».

I Video di PMI