Smau 2011: i device mobili in mostra a FieraMilanoCity

di Barbara Weisz

scritto il

Smartphone, tablet, apps, e cloud computing protagonisti alla 48esima edizione di Smau, dal 19 al 21 ottobre a Milano. Per i manager, agenda online.

La nuvola, ovvero il cloud computing, e i dispositivi e le applicazioni mobile. Sono i grandi protagonisti dell’edizione Smau 2011, che si è aperta oggi, 19 ottobre, a Milano e prosegue fino al 21 ottobre nei padiglioni di FieraMilanoCity. «Sono oltre 600 gli espositori presenti – Pierantonio Macola, amministratopre delegato di Smau – 300 i workshop per fare il punto sulle tematiche del settore e almeno 50 mila i visitatori attesi».

Questa 48esima edizione del salone milanese dedicato alle tecnologie vede la partecipazione di aziende del settore, pubbliche amministrazioni, ma anche delle business school e delle scoeità di consulenza come la School of management del Politecnico di Milano, Sda Bocconi, Gartner.

Protagonisti sono gli ultimi dispositivi, come i device mobili, che rendono sempre più semplice e fruibile la tencologia anche in mobilità: smartphone, applicazioni, tablet. Il cloud computing, particolarmente utile alle aziende.

Grande spazio all’innovazione, con nove premi fra i quali quello, che verrà consegnato domani, 20 ottobre, alle tre startup più innovative fra le 100 che fanno parte dell’area dedicata ai “Percorsi dell’Innovazione, dall’idea al business”.

Altro grande tema, quello delle Smart City, con momenti di incontro fra le pubbliche amministrazioni e le imprese e spazi dedicati alla formazione.

La sezione Smau Trade è invece dedicata ai prodotti e agli eventi per gli specialisti del settore hi-tech, con la presentazione di analisi e studi di mercato.

C’è poi Smau International, in partnership con Promos, Assintel e Cebit, per le aziende e i professionisti interessati a estendere il proprio business oltre
confine.

Un servizio interessante per i manager è rappresentato dalla possibilità di crearsi sul sito un’agenda personale di workshop, appuntamenti con i fornitori e consulenze one to one con i più autorevoli docenti, analisti e consulenti in base alle proprie esigenze di business.

Infine, qualche dato sul mercato, fonrito da Raffallo Balocco, responsabile scientifico dell’Osservatorio ICT&PMI della School of Management del Politecnico di Milano: «Anche quest’anno, nonostante la crisi, la crescita complessiva dei mercati digitali si attesta intorno all’11% rispetto al 2010» e «l’attenzione verso il mondo che potremmo definire della “Nuova Internet” è in constante crescita in Italia, agevolata dalla sempre maggiore diffusione dei nuovi device – quali tablet, connected TV e smartphone – dal crescente utilizzo dei social network, e, soprattutto, dell’abitudine a scaricare apps».

I Video di PMI