Web mobile: LTE con Ericsson nel 2009

di Alessandro Vinciarelli

scritto il

Ericcsson raggiunge in laboratorio una velocità di trasferimento dati di 100Mbps e scommette nel lancio della prima rete commerciale conforme alla nuova generazione in ambito mobile LTE

La LTE (Long Term Evolution), evoluzione degli standard di telefonia mobile, sembra aver trovato in Ericsson il carrier in grado di portarla presto sul mercato.

Nei suoi laboratori si sono superate velocità di trasferimento dati di 100Mbps e c’è ottimismo sul lancio della prima rete commerciale nell’ultimo quadrimestre del 2009.

LTE, di fatto il successore del 3G, sembra quindi un traguardo raggiungibile nel breve periodo, anche perchè le prove di laboratorio effettuate da Ericsson hanno impiegato strumentazione utilizzata realmente in ambito mobile.

In altre parole sono state utilizzate antenne non molto differenti da quelle che sono o saranno distribuite sul territorio, e distanze medie tra terminali paragonabili a quelle di utilizzo medio reale.

Tra l’altro, in merito alla distanza tra terminali, ulteriori prove hanno previsto una verifica di trasmissione su terminali posizionati all’interno di veicoli in movimento, con risultati soddisfacenti.

Il picco massimo, utilizzando quattro flussi trasmissivi, il massimo supportato dallo standard LTE, è stato di 130Mbps.