Symantec e Microsoft unite per la sicurezza

di Marianna Di Iorio

scritto il

Le due aziende hanno raggiunto un accordo di collaborazione per entrare a far parte di un'organizzazione no-profit. Obiettivo dell'organizzazione: accrescere la fiducia nell'IT

Ieri, durante l’RSA Conference Europe 2007, l’evento dedicato alla sicurezza IT, Symantec e Microsoft hanno annunciato che diventeranno membri di un’organizzazione no-profit, con l’obiettivo di accrescere la fiducia nelle infrastrutture IT.

Software Assurance Forum for Excellence in Code (o SafeCode), questo il nome dell’organizzazione, prevede altri membri come EMC, SAP e Juniper Networks.

«Noi abbiamo una relazione sfaccettata con Microsoft – ha affermato Ilias Chantzos di Symantec – e siamo contenti di lavorare con loro. Questa collaborazione alla fine porterà dei benefici ai nostri clienti».

SafeCode sarà guidata da un esperto di sicurezza informatica, Paul Kurtz, già membro della Cyber Security Industry Alliance. «SafeCode ha intenzione di raccogliere i migliori casi di successo all’interno di un unico posto in modo che strutture governative, clienti e aziende possano farne migliore uso», ha affermato Kurtz.

I singoli membri, per entrare a far parte dell’organizzazione, dovranno versare la somma di 50mila dollari.