Tratto dallo speciale:

CSI Piemonte, Cloud Provider certificato

di Redazione PMI.it

scritto il

CSI Piemonte è stato inserito da AgID nel Marketplace dei Cloud Service Provider affianco ai player internazionali.

=> Servizi Cloud qualificati dal 2019 nella PA

Dal 1 aprile 2019 gli enti pubblici potranno acquisire servizi Cloud esclusivamente da Cloud Service Provider qualificati e presenti all’interno del catalogo ufficiale pubblicato da AgiD. Il CSI Piemonte è da poco fra le 6 le aziende che appartengono a questa lista, inserito da AgID.

Il CSI è stato quindi inserito nel Marketplace dei Cloud Service Provider accanto ai grandi player internazionali. Un risultato ottenuto anche grazie alla piattaforma Cloud “Nivola”, creata dal CSI e basata su progetti open source.

Il CSI, inoltre, ha raggiunto tutte le certificazioni per quanto riguarda sicurezza, protezione dei dati, privacy e continuità operativa, in conformità con le richieste riportate sulla Circolare AgiD del 2 aprile 2018.

Il CSI è in grado di mettere a disposizione competenze e metodologie consolidate in grado di supportare la Pubblica Amministrazione nella progettazione e nella adozione del cloud, garantendo il necessario supporto per tutte le fasi di prototipazione, test e migrazione.

Stiamo lavorando all’avvio di collaborazioni nazionali e internazionali per l’evoluzione del cloud open source e stiamo dando supporto alle imprese ICT fornitrici di soluzioni applicative per la PA in modo che, grazie all’adozione del cloud messo a disposizione dal CSI Piemonte, siano in grado di qualificarsi come operatori cloud SaaS secondo le indicazioni di AgiD.