AIDA PA: ecco la banca dati dei bilanci nella PA

di Giulia Gatti

scritto il

Al via il progetto AIDA PA, la prima banca dati per i bilanci della Pubblica Amministrazione Locale

Oggi a Roma è stato presentato lo strumento di valutazione dei costi generali e dei singoli servizi degli Enti Locali, AIDA PA.

Si tratta della prima banca dati informatizzata per l’analisi dei bilanci della Pubblica Amministrazione Locale. Dentro AIDA PA confluiranno i dati economico finanziari della Pubblica Amministrazione Locale e rappresenta uno strumento unico per gli Enti locali, le Istituzioni pubbliche (nazionali e regionali), le Associazioni degli enti locali, le Università e centri di ricerca, le associazioni imprenditoriali industriali, commerciali e dei servizi,
gli operatori economici e gli istituti di credito.

Le informazioni saranno continuamente aggiornate e articolate per singole voci di bilancio e per loro aggregazioni omogenee. I dati sono disponibili per ogni ente locale e per chiavi di ricerca opportunamente studiate in relazione ai
destinatari delle informazioni.

Grazie a questa banca dati è possibile confrontare le voci di bilancio (spese ed entrate) dei singoli enti locali e comparare i servizi erogati direttamente dagli enti con i servizi proposti dalle società esterne, così da analizzare con sicurezza costi e ricavi.

Sarà, inoltre, possibile avere in tempo reale l’andamento delle entrate, delle spese, dell’indebitamento, della gestione dei servizi, nonché il rispetto del patto di stabilità interno, rilevando potenziali elementi critici dove è necessario intervenire. AIDA PA diventerà così uno strumento che permetterà di controllare efficacemente i bilanci degli Enti coinvolti.