“Notifica di reato”: non aprite questa email!

di Marianna Di Iorio

scritto il

L'avvertimento giunge dalla Polizia Postale: attenzione al virus che circola con le email aventi come oggetto "notifica di reato sulla casella di posta"

“Notifica di reato su casella postale. Ordine di comparizione”: è questo l’oggetto di una serie di messaggi di posta elettronica che sono stati inviati durante lo scorso fine settimana. Si tratta di un falso che contiene virus. La Polizia Postale invita tutti gli utenti della Rete a prestare la massima attenzione e a controllare sia l’oggetto sia il nome del falso mittente, che si firma con “Reparto Reati Internet”.

L’email in questione è spedita con un allegato che, una volta aperto, installa automaticamente sul PC del malcapitato un virus. Inoltre, lo stesso messaggio richiede di inserire dati personali e sensibili al fine di utilizzarli per scopi tutt’altro che puliti.

Naturalmente non è la prima volta che la Rete è sottoposta ad attacchi di questo tipo. Il 2008 è, infatti, iniziato proprio all’insegna di eventi di phishing che hanno coinvolto prima la Polizia Postale di Catania, successivamente gli internauti di Napoli.

La Polizia si dichiara pronta a scoprire gli autori del crimine informatico e raccoglierà qualsiasi denuncia o segnalazione sul sito Internet www.commissariatodips.it.