Nuovo bug per Windows: vulnerabilità SMB

di Giuseppe Cutrone

scritto il

Un nuovo bug potenzialmente molto pericoloso è stato scoperto su Windows. L’allarme è relativo a una vulnerabilità nel protocollo SMB (Server Message Block) del sistema operativo di Microsoft ed è stato classificato come critico dai ricercatori di Vupen, mentre quelli di Secunia hanno parlato di un rischio moderato.

Il protocollo SMB è utilizzato in Windows per gestire i servizi di condivisione della stampa e la condivisione di file, mettendo potenzialmente in pericolo tutti i sistemi operativi Windows. Microsoft ha specificato che i soli sistemi operativi vulnerabili sembrano essere Windows XP Service Pack 3 e Windows Server 2003 Service Pack 2, mentre non si hanno informazioni precise riguardo la vulnerabilità o meno degli altri sistemi operativi Windows.

Oltre a minimizzare il problema, il gruppo di Redmond ha affermato che, soprattutto sui sistemi a 32-bit, non è possibile sfruttare il bug per eseguire del codice pericoloso da remoto e compromettere così la stabilità della macchina e l’integrità dei dati.

Al colosso americano spetterà comunque l’obbligo di chiarire meglio il problema e di cercare di mettere al riparo gli utenti da questo potenziale pericolo che, pur non essendo forse tale da richiedere priorità, va pur sempre sistemato in tempi ragionevoli.

I Video di PMI

Video su Facebook: impariamo dai più bravi