TrueCrypt 5.0, dischi criptati ora anche per Mac Os X

di Fabrizio Sinopoli

scritto il

TrueCrypt è un’applicazione open source che permette di creare dischi virtuali crittografati in modo da renderne accessibile il contenuto solo agli utenti autorizzati. È in grado di crittografare l’intero contenuto di un disco fisso, di una partizione o di una chiave USB. Gli algoritmi di crittografia supportati sono AES, Serpent e Twofish.

Fino alla versione 4.3, TrueCrypt supportava sistemi Windows e Linux. Con la versione 5.0, rilasciata il 5 febbraio, c’è anche il supporto per Mac OsX.

Per gli utenti Apple però segnalo anche un progetto italiano di porting di TrueCrypt su MacOsX, OSXCrypt, la cui prima versione alpha è uscita con qualche settimana di anticipo rispetto a quella fornita dal team di TrueCrypt. Per iniziare ad utilizzare il tool potete leggere il tutorial scritto da Matteo Flora.

Gli artefici di questa grande impresa italiana sono Matteo Flora (aka Lastknight), Fabio Pietrosanti (aka naif) e Orlando Bassotto (aka nextie).

Agli utenti Mac OsX l’ardua sentenza: meglio OSXCrypt o TrueCrypt?

I Video di PMI

Quali sono i contenuti migliori per Google?