Google: un Doodle nelle scuole per i 150 anni d’Italia

di Barbara Weisz

scritto il

I ragazzi di elementari, medie e superiori invitati a disegnare un Doodle sull'Italia fra 150 anni. Il concorso è patrocinato dal ministero dei Beni Culturali. Il vincitore sarà in homepage su Google il 30 settembre.

Ragazzi prendete carta e matita, fatevi un ripassino di storia, e date libero sfogo alla fantasia. A chiedervi di disegnare un logo in onore dell’Italia è Google. Il gigante del web ha lanciato un concorso nelle scuole italiane, elementari, medie e superiori, intitolato: “Doodle per Google: l’Italia fra 150 anni“.

Un’iniziativa in onore dei 150 dell’Unità d’Italia che però si prioetta nel futuro, sollecitando i ragazzi a immaginare il paese fra un altro secolo e mezzo. La competizione è patrocinata dal Ministero per i Beni e le Attività Culturali e ha il riconoscimento dell’Unità tecnica di missione per le celebrazioni dei 150 anni della Presidenza del Consiglio.

Le regole: la gara parte oggi e termina il 10 giugno. Un team di Google individuerà le 90 opere migliori (30 per ogni grado scolastico), e fra questi sarà poi operata un’ulteriore selezionae da parte della giuria ufficiale, che è formata da una serie di personalità: Jovanotti, il comico Dario Vergassola, il giornalista Giovanni Minoli, Anna Mattirolo, direttrice del Maxxi Arte di Roma e un rappresentante del minsitero dell’Istruzione.

Sceglieranno i 30 loghi migliori (10 per ogni cataegoria scolastica), i quali dovranno poi superare la prova finale, quella della rete. Saranno gli utenti di internet a votare il vincitore assoluto, il cui Doodle sarà pubblicato sulla pagina di Google il 30 settembre, e i tre vincitori di ogni categoria (elementari, medie e superiori). Le votazioni online inizieranno il 27 giugno e termineranno il 15 settembre. [Continua…]