Vivifacile, Brunetta lancia il portale unico della PA

di Lorenzo Gennari

scritto il

La Pubblica Amministrazione si avvia verso il portale unico dei servizi. Tanti siti, ma un solo punto virtuale di accesso per tutte le pratiche online

Il ministro della Pubblica Amministrazione e Innovazione, Renato Brunetta, ha dato il via al progetto “Vivifacile – La Pubblica amministrazione per te”, che partirà il prossimo 22 marzo in via sperimentale.

Si tratta di un portale, raggiungibile all’indirizzo www.vivifacile.gov.it, dove i cittadini si potranno registrare e fruire di tutti, ma proprio tutti, i servizi della Pubblica Amministrazione centrale e locale.

Per rendere il sito accessibile anche da telefono cellulare, Brunetta ha spiegato di aver firmato protocolli di intesa con tutti e quattro i gestori di telefonia mobile: Tim, Vodafone, Wind e 3.

I primi servizi disponibili saranno quelli scolastici, per esempio la prenotazione dei colloqui, la visualizzazione della pagella in formato elettronico e il monitoraggio di assenze e ritardi. Seguiranno i servizi che fanno capo ad Aci e Motorizzazione (come il rinnovo della patente) e Inps (come la posizione contributiva) per poi arrivare nel prossimo autunno alle prestazioni sanitarie e fiscali, nonché quelle relative al processo telematico.

Con una sola password multiuso si accederà a servizi di diversi enti, compresi quelli locali. Il nodo da sciogliere riguarda la mancanza di interoperabilità dei sistemi informativi di alcuni enti che hanno sviluppato tecnologie non compatibili con gli standard.

«È un rischio che abbiamo messo in conto – ha detto il ministro – ma contiamo di risolvere il problema utilizzando il sistema già adottato nella struttura del Sistema Pubblico di Connettività».

I Video di PMI