In Umbria si “cambia registro”: ora è digitale

di Lorenzo Gennari

scritto il

Al via in Umbria il processo di digitalizzazione della scuola. A Todi, grazie all'ISP Aria e al partner tecnologico Asus, la scuola media Cocchi-Aosta avrà registro elettronico e Wi-Fi

È stato presentato oggi a Todi il progetto, sostenuto da Aria e Asus, con la collaborazione di Master training, per informatizzare tutti i processi scolastici della scuola secondaria di primo grado Cocchi-Aosta del comune umbro.

La principale innovazione introdotta riguarda l’adozione del registro elettronico in tutte le classi della scuola media ed è attualmente l’unico caso in Italia. Inoltre, grazie anche alla tecnologia wireless messa a disposizione dall’Internet Service Provider (Isp) Aria e da Asus, noto marchio produttore di informatica ed elettronica di consumo, le diverse sedi scolastiche dislocate nei 4 comuni del territorio umbro (Todi, Fratta Todina, Pantalla e Collepepe), saranno collegate in tempo reale attraverso un unico sistema interattivo per docenti, famiglie e studenti.

A gestire le 45 posizioni di rilevamento presenti in ciascuna sede, ci sarà un server centrale che avrà il compito di monitorare assenze, ritardi e uscite degli studenti e del personale dipendente, mediante un sistema di lettura ottica. Tutti gli alunni infatti verranno dotati di un badge che registrerà l?ingresso e l?uscita, inviando in automatico queste informazioni al registro elettronico in classe e rendendole consultabili via Internet anche dai genitori, tramite il sito della Scuola.

In ognuna delle 35 classi ci sarà un netbook Eee PC Seashell 1005HA di ASUS che, in abbinamento al software interattivo MasterCom, applicazione Web appositamente sviluppata per le scuole da Master training, farà da “client” per le consultazioni del registro elettronico.

«Le scuole italiane sono ancora molto indietro nel processo di implementazione dei servizi alle famiglie e agli studenti», ha dichiarato Mario Citelli, vice presidente esecutivo di Aria. «Abbiamo deciso di sostenere questo progetto perchè crediamo molto nel processo innovativo nel sistema dell?istruzione, condividendo pienamente le direttive del Piano E-Government 2012 relativamente alla digitalizzazione della scuola».

Il progetto di Todi che Aria e ASUS hanno scelto di supportare è in linea, infatti, con le finalità che si propone il nuovo Piano governativo, a favore di una maggiore efficacia e accessibilità dei sistemi di istruzione, semplificazione delle relazioni amministrative tra famiglie e istituzioni scolastiche e ottimizzazione dell?offerta formativa.