Tv interattiva, al via il premio per la PA

di Lorenzo Gennari

scritto il

Il Formez, su iniziativa del ministero per la Pubblica Amministrazione e l?Innovazione e in collaborazione con il consiglio nazionale dell'Ordine dei Giornalisti, ha indetto la quinta edizione del premio "La Pa che si vede - la tv che parla con te"

La tv interattiva come nuovo modello di servizio al cittadino. È questo il senso della quinta edizione del premio “La PA che si vede – la tv che parla con te” che, anche quest’anno, selezionerà le migliori produzioni di servizi utili alla collettività sfruttando le potenzialità associate del web, del video, della tv digitale e della mobile tv.

L?iniziativa ha la finalità di valorizzare il livello produttivo, la creatività e le professionalità coinvolte nei singoli progetti delle pubbliche amministrazioni, tesi a cogliere le opportunità della convergenza digitale. Quest’anno il concorso intende premiare le produzioni tenendo conto, in particolare, del reale coinvolgimento delle risorse interne, della razionalizzazione dei costi di produzione e di distribuzione e della soddisfazione del cittadino.

Le categorie per cui sarà possibile candidarsi al premio sono quattro. La prima riguarda il notiziario istituzionale, con le informazioni di taglio giornalistico e di cronaca sulle attività dell?ente, la seconda è relativa ai video promozionali sulle attività dell?ente, la terza è quella dei canali tematici e l’ultima è infine riservata ai servizi interattivi delle Pa “che si vedono”, con applicazioni su tv digitale-satellitare, terrestre o via cavo, web e rete di telefonia mobile.

Sarà possibile concorrere, con prodotti diversi, anche in tutte e quattro le categorie di premio. La premiazione avverrà al Salone della Comunicazione Pubblica di Milano tra il 3 e il 5 novembre.