Violenza sulle donne: attivo sportello online

di Giulia Gatti

scritto il

In occasione del 25 Novembre, Giornata internazionale per l?eliminazione della violenza contro le donne, Fondazione Pangea attiva uno sportello online per dare un servizio di informazione e orientamento sulla violenza di genere

In collaborazione con Donna Moderna, e con il patrocinio di Mediafriends, Fondazione Pangea Onlus promuove l’iniziativa “Mostra il segno del tuo sdegno” e attiva uno sportello online per dare un servizio di informazione e orientamento sulla violenza di genere, in occasione del 25 Novembre, Giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne.

Si può aderire alla campagna contro la violenza di genere indossando il Nodo di Pangea, un ciondolo che sarà in vendita, oltre che sul sito di Pangea, in allegato al numero del 20 novembre della rivista Donna Moderna. I proventi derivanti da questa iniziativa serviranno a sostenere pangeaprogettoitalia, un’iniziativa lanciata da Fondazione Pangea per dare sostegno a quattro centri antiviolenza italiani che offrono aiuti economici e psicologici alle donne vittime di violenze.

La Fondazione Pangea percorre anche un’altra importante strada per aiutare le donne in difficoltà, e cioè l’apertura di uno sportello online antiviolenza che possa offrire a tutte le persone interessate un servizio di informazione e orientamento sulla violenza di genere, in modo da venire in soccorso e supporto a tutte le donne che subiscono, all’esterno o all’interno del proprio nucleo familiare, violenza fisica, psicologica ed economica.

Lo sportello è attivo dal 20 novembre all’indirizzo web www.sportelloantiviolenza.org e offre consulenza e orientamento su diversi aspetti della violenza, a cominciare dalle questioni legali, psicologiche, sanitarie, per finire con quelle relative ai minori e alla violenza assistita da minori, cercando anche di approcciare la violenza di genere come fenomeno in sé.

Lo sportello ha un’area Forum dove tutte le donne in forma anonima, dopo essersi registrate, potranno porre domande a psicologhe, avvocate e operatrici volontarie dei seguenti Centri antiviolenza: l’Associazione Erinna di Viterbo, la Cooperativa WIN di Caserta, l’Associazione Lilith di Latina, la Cooperativa Cerchi d’Acqua di Milano.

Il forum è suddiviso per sezioni tematiche, per cui è molto semplice ottenere le informazioni necessarie, secondo una precisa cadenza settimanale precedentemente indicata. Nello sportello sono anche forniti i numeri di emergenza per chi ha subito violenza e ha bisogno di aiuto immediato.