A Cagliari il Piano Urbano della Mobilità è online

di Paolo Iasevoli

scritto il

Il Comune di Cagliari ha istituito un sito web per condividere con i cittadini il Piano Urbano della Mobilità, puntando a un migliore gestione del traffico

Il Comune di Cagliari “apre” ai cittadini, condividendo con loro il Piano Urbano della Mobilità su un portale appositamente sviluppato.

Ripetendo l’esperimento di successo del Piano Strategico della città, il PUM Cagliari si configura uno strumento per avvicinare la cittadinanza a tutte le questioni riguardanti la mobilità nel capoluogo sardo e in altri 15 comuni della Provincia, che rientrano nelle nuove linee guida del Piano.

Al centro di quello che si spera sarà un proficuo dibattitto, ci saranno argomenti di primaria importanza come il traffico, l’inquinamento, i trasporti pubblici e la mobilità nel centro storico, alle quali l’amministrazione cercherà di fornire le migliori soluzioni ascoltando costantemente la voce diretta dei cittadini.

Il dialogo è organizzato in 5 forum tematici, a cui prenderanno parte, oltre ai cittadini, tutti gli stakeholder e gli enti locali. Grazie alla dettagliata documentazione messa a disposizione sul sito, sarà possibile conoscere tutti i progetti realizzati o in fase di realizzazione, all’insegna della trasparenza: sono infatti presenti informazioni che vanno dagli studi di fattibilità ai metodi di finanziamento.

Quello del Comune di Cagliari si presenta dunque come un ottimo esempio da seguire, dal momento che il Piano Urbano della Mobilità è divenuto un aspetto cruciale dell’amministrazione comunale, in seguito alla legge 311/2004 della Finanziaria del 2005.